Infortunio Dybala, rientro lontano con la Juventus: condizioni e tempi di recupero

22 Febbraio 2021 - Francesco Fragapane

Continua a slittare il ritorno in campo di Dybala, fermo ormai da troppe partite

Chi vincerà gli Europei? Gioca su Sky Euro Bracket

Continuano ad essere incerti i tempi di recupero per Paulo Dybala. L’attaccante della Juventus è fermo dallo scorso 10 gennaio e il suo infortunio, che non sembrava grave, sta diventando sempre più preoccupante. Perché, se inizialmente si parlava di stop di al massimo tre settimane, ora il rientro slitta ancora. L’argentino, infatti, non ce la fa per la gara del prossimo turno e neanche per quella contro il Porto, ritorno degli ottavi di finale di Champions League. Lo stesso Pirlo, intervenuto in conferenza stampa prima della gara contro il Crotone, non ha usato mezzi termini, spiegando che per Dybala ci vorrà ancora tempo perché la Joya “non recupera”. I tifosi della Juventus, intanto, si domandano: quando rientrerà?

JUVENTUS CROTONE, PROBABILI FORMAZIONI

Juventus, le condizioni di Dybala

Dybala si è infortunato lo scorso 10 gennaio in occasione della partita contro il Sassuolo. Problema al ginocchio per l’attaccante di Pirlo, il cui rientro era stato stimato in meno di un mese. Invece, 42 giorni dopo, non c’è traccia dell’argentino. La Joya non è ancora rientrato. Potrebbe non farcela neppure per le prossime partite.

Un problema serio per Pirlo che non vede l’ora di riabbracciare Dybala. In attacco si sente la sua mancanza. Ronaldo fa gli straordinari, al suo fianco si alternano Morata e Kulusevski. La stagione di Dybala è stata condizionata dagli stop e dagli infortuni. Per lui appena 16 presenze con soli 3 gol all’attivo, pochi per uno abituato a segnare sempre tanto. La speranza di Pirlo e dei tifosi della Juventus è che Dybala possa rientrare quanto prima per tornare utile in vista del finale di stagione coi tanti obiettivi ancora da poter raggiungere.

DOVE VEDERE JUVENTUS CROTONE