Infortunio Chiesa: l'attaccante della Fiorentina si ferma in Nazionale

19 marzo 2019 - Francesco Fragapane

Fiorentina in apprensione per Federico Chiesa che rimediato un infortunio durante l'ultimo allenamento con la Nazionale italiana

Chiesa si  fermato in Nazionale. Il talento della Fiorentina ha lasciato anzitempo l’allenamento dell’Italia a Coverciano a causa di un problema agli adduttori. Chiesa aveva già riportato un infortunio due settimane fa, in occasione della sfida tra i viola e la Lazio. In quella partita, il numero 25 dei gigliati era stato costretto ad abbandonare anzitempo il terreno di gioco. A causare la sostituzione anticipata fu un problema muscolare alla gamba sinistra che tenne in apprensione il tecnico Pioli per diverse ore. Il giocatore venne valutato dallo staff medico dei toscani che accertarono la lieve entità dell’infortunio. Chiesa riuscì a giocare titolare contro il Cagliari, andando anche a segno. Adesso, il problema all’adduttore sembra essersi riacutizzato e mette in dubbio la sua presenza nei prossimi impegni della Nazionale. Gli uomini del commissario tecnico Roberto Mancini dovranno affrontare Finlandia e Lichtenstein per le qualificazione agli Europei del 2020.

Infortunio in Nazionale: le condizioni di Chiesa

Federico Chiesa si è fermato durante l’allenamento pomeridiano della Nazionale italiana. Il giocatore della Fiorentina ha accusato un problema fisico all’inizio delle esercitazioni tecnico-tattiche, subito dopo la fine di riattivazione muscolare. Lo staff medico è accorso immediatamente per valutare la sua situazione. Chiesa ha dovuto lasciare il campo dolorante a livello precauzionale. Il problema agli adduttori è tornato a colpirlo a due settimane dalla sfida con la Lazio. Nelle prossime ore si sottoporrà agli esami di rito che faranno luce con maggiore chiarezza sull’entità dell’infortunio. Roberto Mancini incrocia le dita e spera di non perdere un giocatore fondamentale per la Nazionale. L’Italia dovrà giocare le prime due partite valevoli per le qualificazioni a Euro 2020. Di fronte agli azzurri ci saranno prima la Finlandia e poi il Lichtenstein.

Chiesa infortunato: cambia la formazione della Fiorentina?

L’infortunio di Chiesa fa scattare un campanello d’allarme per la Nazionale, per la Fiorentina e per i fantallenatori. Il talento viola è uno dei calciatori più ambiti nel concorso Superscudetto. L’esterno offensivo dei gigliati ha giocato 27 delle 28 partite di campionato. Fino a questo momento, ha messo a segno 6 gol, offrendo 2 assist vincenti ai propri compagni di squadra. La sua media voto dall’inizio della stagione è di 6.46, mentre quella relativa alle ultime tre gare di campionato è di 7.5. Numeri importanti per Chiesa che ad appena 21 anni è già uno dei giocatori più determinanti in Serie A.

Il tecnico della Fiorentina Stefano Pioli trattiene il respiro, sperando di non dover rinunciare a lui per la prossima sfida di campionato. Dopo la sosta, i viola affronteranno il Torino per una partita che può rappresentare l’ultima spiaggia in ottica qualificazione in Europa League. Per la gara contro i granata, il tecnico deve già fare a meno dello squalificato Pezzella in difesa. Al posto dell’argentino giocherà Ceccherini. L’eventuale defezione di Chiesa, costringerà Pioli a rivedere il proprio assetto offensivo. A sostituirlo potrebbe essere uno tra Mirallas e Gerson, con Simeone prima punta e Muriel sulla fascia.

Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più

I più letti di SKYSPORT.IT

vai a skysport.it
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!