Infortunio Chiellini, problemi in difesa per la Juventus

31 Gennaio 2019 - Francesco Fragapane

Juventus, Chiellini infortunato contro l'Atalanta: è emergenza in vista della sfida di campionato con il Parma, dove mancheranno anche Barzagli e Bonucci

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

L’infortunio di Chiellini durante la sfida di Coppa Italia contro l’Atalanta, fa scattare un nuovo allarme in casa Juventus. Con il capitano out, i bianconeri sono in pieno allarme difesa. Oltre a Giorgio Chiellini, in vista del match di campionato contro il Parma, mancheranno anche Leonardo Bonucci e Andrea Barzagli, ovvero tutti i componenti della “BBC”, storico terzetto di centrali che ha fatto le fortune dei bianconeri negli ultimi anni. Tre assenze pesanti che si aggiungono a quella di Benatia, appena ceduto all’ Il tecnico Massimiliano Allegri è costretto a lavorare in condizioni di emergenza e valutare eventuali soluzioni alternative per schierare la retroguardia da opporre ai ducali.

Infortunio Chiellini, dinamica e tempo di recupero

Minuto 25 di Atalanta-Juventus: Giorgio Chiellini alza bandiera bianca e chiede il cambio durante la sfida di Coppa Italia, persa poi 3-0. Il centrale bianconero ha avvertito un forte dolore al polpaccio destro. Una fitta che lo ha convinto a non rischiare, preferendo lasciare il posto a Joao Cancelo.

“Purtroppo abbiamo perso anche Chiellini per infortunio, ha un fastidio al polpaccio, ha sentito indurire il polpaccio esterno. Non dovrebbe essere nulla di preoccupante, vediamo cosa succederà” ha dichiarato Allegri dopo l’eliminazione in Coppa Italia contro l’Atalanta. Una sorta di ottimismo che va a scontrarsi con le informazioni arrivate da Bergamo al termine della gara. Stando a quanto riferito da ‘Sky Sport’ la prima diagnosi farebbe pensare ad un’elongazione al polpaccio destro. In questo caso, lo stop per Chiellini sarebbe di circa quindici giorni e lo metterebbe a rischio anche per la sfida di Champions League contro l’Atletico Madrid. Le condizioni del giocatore verranno valutate nelle prossime ore.

Juventus, difesa in emergenza contro il Parma

Settimana sfortunata per la Juventus che perde Chiellini a pochi giorni dall’infortunio rimediato da Bonucci contro la Lazio. Il numero 19 bianconero ha riportato un “trauma distorsivo alla caviglia destra con interessamento capsulo-legamentoso”. Bonucci ha già iniziato le terapie per il recupero, ma è indisponibile per la sfida al Parma e si teme un lungo stop. Contro i ducali non ci sarà nemmeno Barzagli: fermo a causa di una lesione al retto femorale, il campione del mondo potrebbe eventualmente rientrare entro un paio di settimane.

Al momento, sono due i centrali di ruolo a disposizione di Massimiliano Allegri per il match di campionato contro il Parma: Rugani e Caceres. Proprio l’urguayano, appena tornato alla Juventus dopo l’esperienza alla Lazio, è il candidato numero uno a partire titolare domenica prossima. In alternativa, Allegri potrebbe decidere di schierare De Sciglio nell’inedito ruolo di difensore centrale, come successo contro l’Atalanta dopo la sostituzione di Chiellini. Un esperimento che non ha dato i frutti sperati, visto che gli uomini di Gasperini hanno avuto vita facile contro la retroguardia bianconera, segnando prima con Castagne e poi due volte con Duvan Zapata.

Tutto ruota attorno alle condizioni di Caceres. Se negli allenamenti dei prossimi giorni dimostrerà di essere in condizione, sarà sua la maglia da titolare al fianco di Rugani contro il Parma, con Joao Cancelo a destra e Alex Sandro a sinistra. In caso contrario, verrà dirottato De Sciglio al centro. L’ultima ipotesi è quella di arretrare Emre Can sulla linea dei difensori: un ruolo che il tedesco ha già ricoperto in passato.