Infortunio Barak, le news dall'Hellas Verona e i tempi di recupero

28 Febbraio 2022 - Francesco Fragapane

L'Hellas Verona vince 3-1 il derby contro il Venezia, ma Igor Tudor rischia di perdere Barak: le condizioni del centrocampista ceco.

Gioca a Superscudetto

Nella 27ª giornata del Campionato di Serie A, l’Hellas Verona di Igor Tudor ha battuto per 3-1 il Venezia di Paolo Zanetti. Dopo lo 0-0 dei primi 45′, gli scaligeri hanno dilagato nella ripresa grazie al ritrovato Simeone che, dopo la doppietta dell’andata, rifila una tripletta ai malcapitati lagunari. Con questo successo, la squadra di Tudor resta in scia per un posto in Europa, mentre gli ospiti rimangono al terzultimo posto. Un pomeriggio, dunque, praticamente perfetto per l’Hellas Verona, macchiato però dall’infortunio accorso a Barak, uscito nel secondo tempo.

HELLAS VERONA-VENEZIA 3-1: GOL E HIGHLIGHTS!

Le condizioni del centrocampista

Nel corso della ripresa, infatti, il calciatore ceco è stato costretto a chiedere il cambio per un problema alla coscia destra. Il giocatore è uscito scuotendo vistosamente la testa, dunque l’infortunio non sembra essere di poco conto. Tuttavia, è necessario aspettare i consueti esami per capirne meglio l’entità, ma le prime sensazioni lasciano presagire al peggio. Un bel guaio, dunque, per mister Tudor che dovrà rimpiazzare uno dei suoi migliori giocatori.

TORINO-CAGLIARI 1-2: GOL E HIGHLIGHTS!

I numeri di Barak

In 23 apparizioni, il centrocampista ha realizzato ben 10 gol, di cui 4 dal dischetto. Infatti, egli è il rigorista designato dell’Hellas Verona e, sfruttando l’assenza di Miguel Veloso, ha potuto migliorare la sua media-gol dal dischetto non sbagliandone nemmeno uno. I fantallenatori, dunque, sono giustamente preoccupati perché rischiano di perdere uno dei centrocampisti migliori per rendimento. L’ultima rete realizzata in campionato è datata sabato 19 febbraio nel 2-2 esterno contro la Roma. In stagione, inoltre, Barak ha addirittura segnato una tripletta nel successo esterno per 4-2 sul campo del Sassuolo, altra rivelazione del campionato come gli scaligeri.

LAZIO-NAPOLI 1-2: GOL E HIGHLIGHTS!