Infortunio Albiol: lungo stop, tegola per la difesa del Napoli

13 febbraio 2019 - Enrico Gorgoglione

Il Napoli perde Raul Albiol: il difensore spagnolo si è sottoposto ad un intervento chirurgico e dovrà restare lontano dai campi per almeno due mesi

Il Napoli perde Raul Albiol almeno per i prossimi due mesi. Il difensore spagnolo si è sottoposto ad un intervento chirurgico per risolvere i problemi al tendine rotuleo che lo costringe a restare a lungo lontano dai campi. La società partenopea aveva sperato a lungo di poter evitare l’operazione, ma l’ex centrale del Real Madrid, ha deciso di andare sotto i ferri per eliminare definitivamente un problema che lo affliggeva da tempo.

Con lo stop di Albiol, Carlo Ancelotti si ritrova con appena tra difensori centrali: Koulibaly, Maksimovic e il giovane Luperto, già utilizzato durante questa stagione. Chiriches, invece, è sulla via del recupero dopo l’infortunio al legamento crociato del ginocchio sinistro. Una vera e propria emergenza in un momento cruciale della stagione che vede i partenopei impegnati sia in campionato che in Europa League.

Infortunio Albiol: dinamica e tempi di recupero

Raul Albiol soffre da mesi di un problema al tendine rotuleo del ginocchio sinistro. Il difensore spagnolo, durante questa stagione, ha dovuto saltare già sei partite a causa della tendinopatia che lo affligge da tempo. L’ultima, quella di sabato scorso contro la Fiorentina che ha visto gli azzurri pareggiare 0-0 al “Franchi”. Proprio alla vigilia del match contro i viola, l’ex Real Madrid era volato a Barcellona per un consulto con il dottor Ruiz-Cotorro, lo stesso medico del tennista Rafael Nadal. Una visita servita a fugare gli ultimi dubbi sul da farsi: se sottoporsi ad una terapia conservativa oppure considerare l’intervento chirurgico. Albiol ha optato per la seconda strada, andando sotto i ferri.

“Raul Albiol si è sottoposto questa mattina al Princess Grace Hospital di Londra a un intervento di pulizia del tendine rotuleo del ginocchio sinistro. L’intervento è perfettamente riuscito. Nei prossimi giorni saranno valutati i tempi di recupero” ha annunciato ieri il Napoli attraverso un comunicato ufficiale. Il rientro in campo dello spagnolo dipenderà dalle terapie di recupero, ma al momento attuale, anche alla luce dell’operazione, dovrà restare fuori non meno di due mesi.

Ancelotti e l’infortunio di Albiol

La difesa del Napoli perde una delle sue colonne portanti.  Insieme a Koulibaly, Albiol ha formato negli anni una coppia di centrali tra le più affidabili in Italia e in Europa. L’assenza forzata dello spagnolo, costringe Carlo Ancelotti a valutare delle alternative nel reparto arretrato in vista delle prossime partite. Nella 24^ giornata di Serie A, il Napoli affronterà il Torino al “San Paolo”. Per la sfida ai granata, sarà Maksimovic a prendere il posto di Albiol. Il serbo, utilizzato anche come terzino destro durante questa stagione, è tornato a giocare nel suo ruolo naturale di difensore centrale già sabato scorso contro la Fiorentina.

A completare la difesa a quattro che cercherà di arginare l’attacco del Torino, saranno Hysaj a destra e Ghoulam a sinistra. L’algerino dovrà fare gli straordinari tra campionato ed Europa League, visto l’infortunio di Mario Rui che ha rimediato una distrazione di primo grado al bicipite femorale destro. Una buona notizia arriva però da Vlad Chiriches, sempre più vicino al rientro. Il capitano della Romania, dopo cinque mesi di assenza per la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro, è tornato in panchina a Firenze.

TAG:
Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!