Hellas Verona, Di Francesco esonerato: chi sarà il prossimo allenatore?

14 Settembre 2021 - Francesco Fragapane

Tempi rapidi per il primo esordio in serie A. Il gioco del Verona non ha convinto la proprietà, che ha esonerato Di Francesco dopo 0 punti in 3 gare

Gioca a Superscudetto

Il Verona ha deciso di cambiare. Di Francesco è stato esonerato. La società preferisce operare un cambio in questa fase, così da poter ancora cambiare il corso della stagione. Non il miglior avvio di campionato, nonostante l’iniziale 2-3 contro il Sassuolo che lasciava ben sperare. I neroverdi stanno mostrando le proprie capacità e riuscire a lottare con loro fino alla fine, perdendo di misura, non è stato uno spettacolo da scartare. È poi arrivato l’1-3 casalingo contro l’Inter, seguito dal beffardo 1-0 contro il Bologna. Un trittico pesante, che vede l’Hellas a 0 punti in classifica. Una notte di riflessioni e la decisione finale. Nel pomeriggio è atteso l’annuncio del sostituto.

SERIE A, IL CALENDARIO DI TUTTE LE GARE DELLA STAGIONE

Verona, il post Di Francesco

Anche se manca l’ufficialità, ovvero il comunicato pubblicato sul sito, le parti si sarebbero già confrontate. L’addio di Di Francesco è stato ratificato ed è il secondo in due anni, dopo quello voluto dalla dirigenza del Cagliari alla 19esima giornata nella scorsa stagione. Chi prenderà, dunque, la gestione dell’Hellas Verona?

Due i nomi in lizza per la panchina. Il primo è quello di Rolando Maran, negli ultimi giorni accostato anche alla Salernitana. Così come l’Hellas, anche la squadra campana sta faticando tremendamente.

INFORTUNIO INSIGNE, QUANTE GARE SALTERÀ

L’altra idea sarebbe invece quella di Beppe Iachini, pronto a rimettersi in gioco dopo quanto fatto vedere alla Fiorentina. Un lavoro convincente soprattutto per quanto concerne la crescita dei giovani. Qualcosa di decisamente allettante per gli scaligeri.

Una mossa che sorprendere non poco, quella del Verona, considerando la particolarità di questa settimana. Domenica 19 settembre, infatti, arriverà la Roma di Mourinho in grande spolvero. Fronteggiarla dopo un cambio di panchina avvenuto pochi giorni prima sarà difficoltoso.

BOLOGNA-VERONA, GOL E HIGHLIGHTS