Frosinone-Atalanta, le probabili formazioni

18 gennaio 2019 - Enrico Gorgoglione

Tra sabato 19 e lunedì 21 andrà in scena la 20^ giornata di serie A. Tra le partite in programma c'è anche il lunch match Frosinone-Atalanta. Queste le probabili formazioni

Dopo un mese di stop, torna finalmente il campionato di serie A. Tra sabato 19 e lunedì 21 andrà in scena la 20^ giornata di serie A. Tra le partite in programma c’è anche il lunch match Frosinone-Atalanta. Nel girone d’andata i ciociari vennero travolti dalla verve del Papu Gomez autore di una doppietta e di un assist. La partita si concluse con il netto punteggio di 4-0, ma ora il Frosinone, guidato questa volta da Marco Baroni, spera di invertire la tendenza e di cancellare il negativo girone d’andata. Per sperare nella salvezza c’è bisogno di un successo importante e di conquistare punti in casa grazie anche al supporto dei tifosi presenti al Benito Stirpe.

L’Atalanta invece spera di continuare la sua corsa verso l’Europa e di conquistare la sua terza vittoria consecutiva. Negli unici tre incontri tra Frosinone e Atalanta in Serie A, due vittorie per i bergamaschi e un pareggio. I ciociari contro i nerazzurri però non hanno mai trovato il gol.

Come arrivano le due squadre

Come detto il Frosinone vuole invertire la rotta dopo un negativo girone d’andata. La squadra allenata da Marco Baroni ha totalizzato 11 sconfitte su 19 partite, sette pareggi e una sola vittoria. Un bilancio che ha portato la società a cambiare guida e affidarsi all’ex allenatore del Benevento. Il 2018 si è chiuso con una sconfitta contro il Chievo. Un ko importante dopo due confortanti pareggi consecutivi che avevano acceso nuovamente la speranza sull’obiettivo stagionale. La salvezza è ancora alla portata degli uomini di Baroni, ma c’è bisogno di conquistare punti.

L’Atalanta invece ha superato il turno di Coppa Italia e vinto l’ultima partita di campionato nel 2018. La squadra di Gasperini ha inoltre conquistato un importantissimo pareggio contro la Juventus che ha permesso agli orobici di avere una striscia di risultati consecutivi da ben tre partite. Trascinata dai gol di Duvan Zapata, l’Atalanta vuole iniziare il girone di ritorno con un’altra vittoria. Vittoria che potrebbe avvicinare ulteriormente i ragazzi di Gasperini alla zona Europa, che al momento dista solamente due punti.

La probabile formazione del Frosinone

Marco Baroni dovrà rinunciare a Ciano e Capuano in vista della partita contro l’Atalanta. Problemi anche per Ariaudo che viene costantemente monitorato per valutare le sue condizioni fisiche. In difesa si candida quindi Salamon con Goldaniga e Krajnc a completare il reparto. Sulla destra Zampano è in forte dubbio con Ghiglione pronto a prenderne il posto. In attacco Ciofani avrà come spalla Joel Campbell.

Probabile formazione (3-4-3): Sportiello; Goldaniga, Salamon, Krajnc; Ghiglione, Chibsah, Maiello, Cassata, Beghetto; Campbell, Ciofani.

La probabile formazione dell’Atalanta

«Abbiamo grande ambizione e voglia di far risultato: sviluppare bene il gioco ti dà maggiore fiducia. In questo tipo di partite ci è mancata attenzione difensiva, cosa che servirà domenica. I punti in classifica sono diversi e danno un metro, ma nel calcio non significa proprio niente. Cagliari era difficile, l’abbiamo tenuta e l’abbiamo vinta. Vogliamo fare bene in un campionato così equilibrato con tante squadre in pochi punti e nelle prime 7-8 giornate c’è la possibilità che la classifica si allunghi: vogliamo arrivare pronti alla volata, stare nelle posizioni che contano a 10 giornate dalla fine». Queste le parole di Gasperini in conferenza stampa.

Per la partita contro il Frosinone c’è il rientro di De Roon che tornerà ma non in coppia con Freuler che ha avuto un problema e non sarà della partita In pole c’è Pasalic. In difesa ci sono 4 candidati per tre posti: il ballottaggio è tra Mancini e Masiello mentre sulla corsia sinistra Castagne prova a scavalcare Gosens. In attacco solito trio Ilicic-Gomez-Zapata.

Probabile formazione (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, Pasalic, De Roon, Gosens; Ilicic; Gomez, Zapata