Fiorentina-Parma, le probabili formazioni

24 dicembre 2018 - Luca Guerra

Fiorentina-Parma andrà in scena mercoledì 26 dicembre alle ore 15. Queste le probabili formazioni scelte da Stefano Pioli e Roberto D'Aversa in vista della diciottesima giornata

Un tiro dalla distanza di Federico Chiesa ha permesso alla Fiorentina di battere il Milan e rilanciarsi in campionato. Una vittoria che potrebbe dare la scossa decisiva alla squadra di Stefano Pioli che, in vista del primo boxing day del campionato italiano, affronterà il Parma. La sfida Fiorentina-Parma è in programma mercoledì 26 dicembre alle ore 15.00. L’incontro è valido per la diciottesima giornata di serie A, la penultima del girone d’andata. Tre punti separano le due squadre con il Parma in fase calante e la Fiorentina in ripresa. Resta comunque la lotta per la zona Europa quindi la sfida del Franchi è un vero e proprio scontro diretto.

I ducali non vincono dal 25 novembre e nelle ultime quattro partite hanno raccolto soltanto due punti. Dopo lo scialbo pareggio contro il Bologna, Roberto D’Aversa spera di chiudere il girone d’andata al meglio e di ritrovare la squadra che fino ad un mese sognava in grande.

La probabile formazione della Fiorentina

Nessun squalificato per Stefano Pioli che dovrebbe avere la rosa a completa disposizione in vista della sfida casalinga contro il Parma. Dopo la vittoria di Milano, si punta unicamente a dare continuità ai risultati. Contro i ducali l’allenatore dovrebbe riproporre lo stesso undici in grado di espugnare San Siro con giusto due cambi per far ruotare la rosa dati gli incontri ravvicinati. Dopo l’ottima prestazione di Milano, difesa confermata in blocco con Lafont in porta e il quartetto formato da Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo e Biraghi. Per il centrocampo possibile ritorno di Gerson al posto di Edmilson, mentre conferme per Veretout e Benassi. In attacco possibile ballottaggio tra Mirallas e Pjaca con quest’ultimo favorito anche se sta attraversando un momento delicato come ammesso dallo stesso allenatore della Fiorentina. Completano il reparto Chiesa e Simeone.

«Champions? Noi pensiamo a crescere e a migliorare gara dopo gara. In trasferta non sono mai mancate le prestazioni, e finalmente è arrivata anche la vittoria. Non possiamo gustarci troppo il momento perché a breve saremo di nuovo in campo, adesso dobbiamo dare continuità», queste le parole di Stefano Pioli al termine della sfida vinta contro il Milan.

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Gerson, Veretout, Benassi; Chiesa, Simeone, Pjaca.

La probabile formazione del Parma

Roberto D’Aversa dovrà rinunciare allo squalificato Bruno Alves per la trasferta di Firenze. Con lui saranno assenti anche Grassi e Sierralta, ormai fuori da tempo. Dati gli impegni ravvicinati, dovrebbe finalmente toccare a Stulac partire dal primo minuto al posto di Rigoni. In difesa per sostituire Bruno Alves, D’Aversa dovrebbe puntare su Gazzola. In attacco, nonostante la prova incolore contro il Bologna, dovrebbe esserci la conferma per Gervinho reduce comunque da un infortunio. Turno di riposo per Siligardi schierato dal primo minuto nell’ultima giornata di campionato, al suo posto ballottaggio Ciciretti-Biabiany, con quest’ultimo favorito per una maglia da titolare. Occhio però alla sorpresa Di Gaudio che potrebbe guadagnare la titolarità con il passare delle ore. Imprescindibile al centro dell’attacco Roberto Inglese.

Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Gazzola, Bastoni, Gagliolo; Barillà, Scozzarella, Stulac; Gervinho, Inglese, Biabiany.