Eriksen all'Inter: come cambia la probabile formazione e il suo ruolo

27 Gennaio 2020 - Francesco Fragapane

Eriksen è giunto in Italia per le visite mediche di rito e la firma del contratto con l'Inter. Ecco le possibili formazioni di Conte con questo nuovo colpo di mercato

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Una lunga trattativa tra Inter e Tottenham, che ha infine portato Eriksen in serie A. I nerazzurri hanno spinto molto per riuscire a risolvere l’affare già nella sessione di mercato di gennaio, volendo offrire a Conte un rinforzo chiave per l’Europa e la serie A. In campionato infatti l’Inter ha subito un certo calo e, con l’aiuto dei nuovi innesti, il tecnico dovrà riuscire a ritrovare la giusta via. Il centrocampista danese è in Italia e in giornata si sottoporrà alle visite mediche di rito, per poi firmare il contratto con la società milanese.  Indosserà il numero 24. Al fantacalcio verrà listato centrocampista con le quotazioni di 23 crediti per Fantacalcio.it e 32 per Gazzetta.

MERCATO INTER, ULTIMO GIORNO: NEWS LIVE 

ERIKSEN ALL’INTER: VISITE MEDICHE E FIRMA

INFORTUNIO CASTROVILLI: LE CONDIZIONI

La probabile formazione dell’Inter con Eriksen

Conte potrebbe sfruttare il talento di Eriksen in svariati modi. Inizialmente il tecnico vorrà dare un segnale di continuità, proponendo ancora il suo 3-5-2. In questo schieramento l’ormai ex Tottenham potrebbe svolgere il ruolo di mezzala, con Sensi sacrificato in panchina, pronto a dare il proprio apporto a gara in corso.

Inter (3-5-2): Handanovic; Bastoni, De Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Eriksen, Young; Lukaku, Lautaro

INFORTUNIO PJANIC: LE CONDIZIONI

Da non escludere però la possibilità di un Eriksen spostato maggiormente in zona d’attacco. Vanta infatti una certa propensione al tiro e potrebbe essere fondamentale nel raccordo tra i reparti, aiutando Lautaro e Lukaku. Le sue doti lo renderebbero un ottimo trequartista in un possibile 3-4-1-2. Una possibilità da sfruttare da inizio partita o a gara in corso, a seconda dell’avversario. Conte si ritrova in rosa un calciatore molto duttile, che potrebbe facilmente consentirgli di plasmare l’Inter a suo piacimento in fase d’attacco.

Inter (3-4-1-2): Handanovic; Bastoni, De Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Young; Eriksen; Lukaku, Lautaro

FANTACALCIO: GUIDA ALL’ASTA DI RIPARAZIONE