Dove vedere Verona Genoa: orari tv e streaming

14 Ottobre 2020 - Francesco Fragapane

Dove vedere Verona-Genoa, gara valida per la quarta giornata di serie A. Fischio d'inizio previsto per le ore 20.45 di lunedì 19 ottobre

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Verona-Genoa è una delle gare in programma per la quarta giornata di serie A. Il fischio d’inizio è previsto per le ore 20.45 di lunedì 19 ottobre. Si tratta di una sfida a dir poco delicata. Il Genoa è infatti la squadra che ha fatto scoppiare il caso coronavirus in serie A. La bolla non è riuscita a prevenire un gran numero di positivi, il che ha posto il Napoli in una situazione delicata. Gli azzurri, temendo d’avere svariati positivi in rosa dopo il match contro una squadra risultata al centro di un focolaio, si sono ritrovati a non giocare contro la Juventus. Ad oggi i casi sono svariati in serie A, come dimostrano i sei dell’Inter. Il Genoa non si è ancora ripreso e dovrà giocare con svariati giovani in rosa. Ciò dà un ovvio vantaggio al Verona, che disputerà la sfida in casa e proporrà il proprio solito gioco aggressivo. Una partita che, è facile prevederlo, porterà a svariate polemiche nel corso delle giornate successive.

SERIE A, GUIDA ALL’ASTA DELLA SERIE A

Dove vedere Verona-Genoa

Chiunque volesse vedere la sfida tra Verona e Genoa potrà connettersi al proprio decoder Sky a partire dalle ore 20.45 di lunedì 19 ottobre. Il match sarà trasmesso su Sky Sport Serie A, canale 202 del satellite. Sarà inoltre possibile seguire la gara su Sky GO, sfruttando i propri dispositivi mobile, dagli smartphone ai tablet, fino ai notebook. È inoltre possibile iscriversi al servizio NOW TV, che propone un’app e una chiavetta, così da sfruttare anche la propria smart TV.

Le probabili formazioni di Verona-Genoa

Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Empereur, Ceccherini, Gunter; Faraoni, Miguel Veloso, Tameze, Lazovic; Barak, Zaccagni; Kalinic

Genoa (3-4-3): Perin; Goldaniga, Zapata, Masiello; Ghiglione, Radovanovic, Badelj, Czyborra; Asoro, Scamacca, Pandev

JUVENTUS, CRISTIANO RONALDO POSITIVO AL COVID