Dove vedere Udinese Hellas Verona: orari diretta tv e streaming

5 Febbraio 2021 - Francesco Fragapane

Dove vedere in diretta tv e in streaming Udinese-Verona, match valevole per la 21^ giornata del campionato di Serie A 2020/2021

Chi vincerà gli Europei? Gioca su Sky Euro Bracket

Udinese-Verona è una gara valida per la ventunesima giornata. Un match importante per la parte centrale della classifica. I bianconeri occupano il tredicesimo posto, avendo conquistato 21 punti nel corso di questa stagione. Un successo consentirebbe un piccolo balzo, sorpassando Benevento e Fiorentina, in attesa delle gare delle rispettive contendenti per una rapida e serena salvezza.

Differente il discorso per il Verona, che ha subito un duro colpo nella sconfitta contro la Roma. Ha perso la chance di seguire il treno per la lotta all’Europa League. Questa l’ha sempre vista come sfavorita, anche se l’Hellas è sempre rimasto in zona. Ora è nono, dietro il Sassuolo. Il sogno si è affievolito ma di certo non la voglia di lottare per concludere l’annata il più in alto possibile.

Sarà un bel duello in campo, tra squadra che necessitano di punti da accumulare per evitare amare sorprese al termine della stagione. Il girone di ritorno è appena iniziato e non è consentito distrarsi.

SERIE A, IL CALENDARIO DELLA 21^ GIORNATA

Quando si gioca Udinese-Verona

Udinese-Verona si giocherà domenica 7 febbraio 2021. Il calcio d’inizio, alla Dacia Arena di Udine, è fissato per le ore 15.00.

Dove vedere Udinese-Verona in diretta tv e streaming

La sfida di campionato tra l’Udinese e il Verona sarà tramessa da Dazn. Il match può essere seguito in diretta streaming su smartphone, tablet, pc e smart tv attraverso le applicazioni della piattaforma. Disponibile anche la diretta tv al canale dedicato Dazn 1 del bouquet di Sky.

SERIE A, LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 21^ GIORNATA

Le probabili formazioni

UDINESE (3-5-1-1): Musso; Becao, Bonifazi, Samir; Stryger Larsen, Arslan, Walace, Pereyra, Zeegelaar; Deulofeu, Llorente.

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Gunter, Magnani; Faraoni, Tameze, Ilic, Lazovic; Barak, Zaccagni; Lasagna.

MERCATO, I PRINCIPALI COLPI DELLA SESSIONE DI GENNAIO