Dove vedere Crotone Roma: orari diretta tv e streaming

5 Gennaio 2021 - Francesco Fragapane

Dove vedere Crotone-Roma, gara valida per la sedicesima giornata di serie A, che si disputerà interamente mercoledì 6 gennaio 2021

Gioca a Superscudetto

Crotone-Roma è una gara valida per la sedicesima giornata di serie A. Si tratta del secondo turno in programma in questo 2021. Vi è un’enorme differenza in classifica tra le due squadre, che si ritrovano in periodi totalmente opposti, considerando gli ultimi risultati. Il Crotone è ultimo in classifica, avendo ottenuto appena nove punti in quindici giornate. Sono due le lunghezze che separano i padroni di casa da Genoa, Spezia e Torino, a pari punti. Nell’ultimo turno l’Inter ha inflitto una durissima sconfitta al Crotone, realizzando ben sei reti. La Roma si è invece imposta sulla Sampdoria. Un successo di misura, che ha consentito ai giallorossi di Fonseca di riportarsi al terzo posto, sei punti dietro l’Inter di Conte e due lunghezze sopra il Napoli di Gattuso. Gli azzurri potrebbero però operare il sorpasso, nel caso in cui dovessero riuscire a battere la Juve di Pirlo nel match di recupero previsto.

SERIE A, LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 16^ GIORNATA

Quando vedere Crotone-Roma

Crotone-Roma è una gara valida per la sedicesima giornata di serie A. Il fischio d’inizio del match è previsto per le ore 15.00 di mercoledì 6 gennaio 2021.

Dove vedere Crotone-Roma

Chiunque volesse seguire la diretta di Crotone-Roma potrà farlo attraverso il proprio decoder Sky Q. Si tratta infatti di una delle sette gare trasmesse in esclusiva dalla rete satellitare. Gli abbonati possono inoltre avere accesso all’app Sky GO, che consente la visione attraverso dispositivi mobile, come smartphone, tablet e notebook. Lo stesso è possibile attraverso il servizio in abbonamento Now TV, con chiavetta o app.

Le probabili formazioni di Crotone-Roma

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Magallan, Marrone, Luperto; Pereira, Vulic, Zenalleto, Molina, Reca; Messias, Riviere.

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Villar, Veretout, Bruno Peres; Lo. Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko.