Dove vedere Bologna Hellas Verona: orari diretta tv e streaming

15 Gennaio 2021 - Francesco Fragapane

Dove vedere Bologna-Verona, gara valida per la diciottesima giornata di serie A, che si disputerà tra venerdì 15 e lunedì 18 gennaio

Chi vincerà gli Europei? Gioca su Sky Euro Bracket

Bologna-Verona è una gara valida per la diciottesima giornata di serie A. I padroni di casa sono a quota 17 punti, che valgono il tredicesimo posto. La squadra di Mihajlovic si ritrova a lottare duramente per allontanarsi il più possibile dalla zona retrocessione. Il terzultimo posto, ad oggi occupato dal Torino di Giampaolo, dista cinque lunghezze. Riuscire a battere il Verona consentirebbe di allungare sul fondo della classifica.

Non sarà facile riuscire a battere l’Hellas, che propone un gioco offensivo e vanta una rosa dalla ricca qualità. Il gruppo di Juric ha conquistato ben 27 punti, che valgono il nono posto. Altri tre punti potrebbero consentire di sorpassare Lazio e Sassuolo, distanti uno e due punti. Missione non impossibile, considerando il derby dela Capitale e la dura sfida tra i neroverdi e il Parma.

SERIE A, IL CALENDARIO DELLA 18^ GIORNATA

Quando vedere Bologna-Verona

Bologna-Verona è una gara valida per la diciottesima giornata di serie A. Il fischio d’inizio del match è previsto per le ore 15.00 di sabato 16 gennaio 2021.

Dove vedere Bologna-Verona

Chiunque volesse seguire la diretta di Bologna-Verona potrà farlo attraverso il proprio decoder Sky Q. Si tratta infatti di una delle sette gare trasmesse in esclusiva dalla rete satellitare. Gli abbonati possono inoltre avere accesso all’app Sky GO, che consente la visione attraverso dispositivi mobile, come smartphone, tablet e notebook. Lo stesso è possibile attraverso il servizio in abbonamento Now TV, con chiavetta o app.

SERIE A, LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 18^ GIORNATA

Le probabili formazioni di Bologna-Verona

BOLOGNA (4-2-3-1): Da Costa; Tomiyasu, Danilo, Paz, Dijks; Schouten, Svanberg; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio.

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Lovato, Magnani, Dawidowicz; Faraoni, Tameze, Ilic, Dimarco; Barak, Zaccagni; Kalinic.