Cremonese, probabile formazione 2022 2023: i moduli di Alvini

29 Luglio 2022 - Francesco Fragapane

Come giocherà la Cremonese nella prossima stagione: la probabile formazione in vista del campionato italiano di Serie A

Gioca a Superscudetto

Mister Alvini riparte dal modulo 3-5-2, lo stesso che i grigiorossi hanno utilizzato durante la scorsa ed esaltante stagione in Serie B. Ecco come giocherà la Cremonese nella prossima stagione.

VIDEO INTER-LENS 0-1: GOL E HIGHLIGHTS

Cremonese, probabile formazione 2022/2023: i moduli di Alvini

Il portiere è nuovo di zecca: si tratta di Radu, arrivato dall’Inter. L’estremo difensore è in cerca di riscatto dopo l’errore contro il Bologna che di fatto è costato ai nerazzurri la vittoria dello scudetto, favorendo il successo del Milan.

In difesa c’è un mix di esperienza e freschezza. Insieme a Bianchetti e Vasquez, reduce da una buona stagione al Genoa, nonostante la retrocessione, c’è Chiriches, centrale esperto che conosce bene la Serie A, avendo già vestito le maglie del Sassuolo e del Napoli. Sulle corsie laterali si alterneranno diversi giocatori: sono posizioni che più delle altre richiedono rotazioni alla luce di un grande dispendio di energia.

SERIE A 2022/2023: LE NUOVE MAGLIE DI TUTTE LE SQUADRE

Sulla corsia destra a giocarsi una maglia da titolare sono Bonaiuto e Zanimacchia. Dal lato opposto del campo, invece, Sernicola e il giovane Valeri di cui si parla un gran bene. Castagnetti è il playmaker di centrocampo con Milanese e Valzania ai suoi lati.

Molto ampio il reparto offensivo della Cremonese. Di Carmine e Ciofani sono due “vecchietti” che possono dire la loro. L’ex Frosinone in particolare, dovrebbe essere anche lo specialista dei calci di rigore, una caratteristica da tenere sempre in considerazione in vista dell’asta del fantacalcio. Con loro scalpita anche Tsadjout, pronto ad alternarsi ai propri compagni di reparto.

VIDEO MILAN ZALAEGERSZEGI 2-3: GOL E HIGHLIGHTS