Come cambia il Cagliari con Walter Zenga

3 Marzo 2020 - Francesco Fragapane

Tutto quello che c'è da sapere su Walter Zenga, scelto da Giulini come nuovo allenatore del Cagliari

Sfida subito gli esperti Sky sui pronostici della SERIE A

Il Cagliari cambia guida tecnica. Il presidente Giulini ha deciso di esonerare Rolando Maran dopo la sconfitta di domenica pomeriggio contro la Roma in casa. I sardi vengono da un lungo periodo negativo senza vittorie; la società vuole dare una scossa a tutto l’ambiente e per questo motivo ha scelto la via dell’esonero. Al suo posto ecco Walter Zenga, reduce dall’esperienza alla guida del Venezia nella stagione 2018-2019. In Serie A ha allenato Catania, Palermo, Sampdoria e Crotone. Adesso è pronto per ricominciare dal Cagliari e ha subito un compito difficile: riprendere una squadra che, fino a pochi mesi fa, sognava addirittura l’Europa.

RECUPERI 26^ GIORNATA SERIE A: IL NUOVO CALENDARIO

Come cambia il Cagliari con Zenga

Il modulo più utilizzato in carriera da Zenga è il 4-3-3. Un sistema di gioco che però cambia spesso durante le partite e a seconda delle fasi. In possesso le sue squadre tendono a passare ad un 3-4-3 per allargare maggiormente il campo e sfruttare le corsie esterne. In fase difensiva, invece, il 4-3-3 diventa un 4-1-4-1. Anche in questo caso l’obiettivo dell’allenatore è bloccare le fase e a contenere gli attacchi avversari. Nel corso degli anni Zenga ha modellato il suo stile di gioco ma ha sempre fatto fatica a ottenere buoni risultati. A Venezia, nella sua ultima esperienza in panchina, era arrivato a stagione in corso al posto di Stefano Vecchi ed è stato esonerato poco prima della fine (al suo posto Serse Cosmi). Nonostante questo, Giulini lo ha scelto per sostituire Maran al Cagliari. L’ultima volta da allenatore in Serie A al Crotone: una buona stagione che però si concluse con la retrocessione e poi le dimissioni. Ecco, di seguito, la probabile formazione:

Cagliari (4-3-3): Cragno; Cacciatore, Pisacane, Klavan, Pellegrini; Rog, Cigarini, Nainggolan (Ionita); Pereiro, Simeone, Joao Pedro.