Classifica Serie A 2018/2019

SquadraPuntiPGVPSGFGSDR
Juventus90372863702842
Napoli79372476723339
Inter66371999553223
Milan653718118523418
Roma633717128644717
Atalanta66371999744529
Torino603715157493613
Lazio593717812554312
Sampdoria50371481558517
Fiorentina40378161347452
Sassuolo4337916125257-5
Cagliari41371011163552-17
Spal4237119174253-11
Parma41371011164059-19
Genoa3737813163957-18
Udinese40371010173752-15
Bologna41371011164554-9
Empoli3837108195068-18
Frosinone243759232969-40
Chievo*1637213222575-50
* Chievo penalizzato di 3 punti

Classifica Serie A aggiornata alla 37^ giornata

Atalanta al terzo posto, Inter travolta dal Napoli, Milan a -1 dai cugini nerazzurri. A 90 minuti dal termine della stagione la lotta Champions entra nel vivo con tre squadre in lotta per gli ultimi due posti rimasti. Molto dipenderà da Atalanta e Inter a quota 66 punti impegnate rispettivamente contro Sassuolo ed Empoli nella 38^ giornata. Dopo il prezioso pari in casa della Juventus, ai bergamaschi basterà una vittoria per ipotecare il terzo posto e raggiungere uno storico traguardo. Più difficile la missione dell’Inter, uscita con le ossa rotte dal San Paolo e costretta a vincere contro un Empoli in piena lotta salvezza. Il quarto posto resta appeso a un filo, col Milan spettatore interessato ad appena un punto di distacco dopo il successo per 2-0 contro il Frosinone firmato da Piatek e Suso.

In fondo alla classifica, altra vittoria fondamentale per l’Empoli che spazza via il Torino con un netto 4-1 grazie alle reti di Acquah, Brighi, Caputo e Di Lorenzo. Una doccia fredda per i granata, tagliati fuori dalla corsa qualificazione all’Europa League. Un successo prezioso per i toscani che scavalcano il Genoa e tornano a sperare nella salvezza: servirà una vittoria a San Siro contro l’Inter. A rischiare la retrocessione sono ora in 3: Genoa (37 punti), Udinese e Fiorentina (40 punti). La clamorosa sconfitta di Parma costringerà i viola a fare almeno un punto nello spareggio salvezza contro il Genoa. Con i rossoblu costretti a vincere e a sperare in un KO dell’Empoli a Milano. Salvi matematicamente Bologna, Cagliari e Parma a quota 41.

News SUPERSCUDETTO.IT