Serie A, la classifica finale e i verdetti

3 Agosto 2020 - Enrico Gorgoglione

Tutti i verdetti della stagione 2019-20 di serie A, vinta ancora dalla Juventus e caratterizzata dalla lunga interruzione dovuta al Covid-19

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Si è conclusa la stagione 2019-20 di serie A, caratterizzata da una lunga interruzione dovuta all’emergenza Covid-19. Una volta tornati in campo, il calendario ha visto un gran numero di gare ravvicinate, modificando in maniera sorprendente la classifica.

SKY SPORT: LA DIRETTA DEL CALENDARIO DI SERIE A

CALENDARIO SERIE A: LA DIRETTA SU SUPERSCUDETTO

SERIE A 2020/2021: DATE, SORTEGGIO E CALENDARIO

La Juventus si è confermata campione d’Italia per la nona volta consecutiva. I bianconeri di Sarri hanno rischiato d’essere raggiunti nel post quarantena, avendo perso molti punti. Le gare ravvicinate hanno però complicato anche la vita delle contendenti, Lazio su tutte. Nessuna squadra è dunque riuscita ad approfittare dei passi falsi dei campioni in carica. Tanti gli infortuni per i biancocelesti e qualche sconfitta o pareggio di troppo per Conte e i suoi. L’Atalanta aveva invece un distacco troppo ampio e, pur accorciandolo, non è mai riuscita a contendere il titolo realmente.

FIFA 21, IL TRAILER UFFICIALE

Per settimane si è dato vita a una lunga battaglia per il secondo posto, con la Lazio scivolata dalle spalle della Juve al quarto posto. La sconfitta a Napoli nell’ultima giornata ha non solo tolto la possibilità a Immobile di siglare il record di reti in serie A (un solo gol per lui al San Paolo), ma ha consentito all’Atalanta di mantenere il terzo posto. Gasperini e i suoi, battuti dall’Inter nell’ultimo capitolo della stagione, hanno abbandonato il sogno secondo posto.

Alle loro spalle si è disputata la corsa tra Roma e Milan per l’Europa League. I giallorossi hanno avuto la meglio con un vantaggio di quattro lunghezze. Ha invece detto addio alla corsa il Napoli, con la testa al Barcellona, certo della partecipazione alla Coppa grazie alla vittoria della Coppa Italia (battuta la Juve in finale).

In zona retrocessione invece sono terminate in serie B, con largo anticipo, Brescia e Spal. Il Lecce ha lottato fino alla fine, portandosi a un punto dal Genoa, quartultimo, all’ultima giornata. Il Grifone ha però battuto il Verona e Liverani ha perso contro il Parma. Lecce dunque in serie B.

SCUDETTI JUVE, TUTTE LE VOLTE CHE I BIANCONERI SONO DIVENTATI CAMPIONI D’ITALIA

Serie A, la classifica

  • Juventus: 83 punti
  • Inter: 82 punti
  • Atalanta: 78 punti
  • Lazio: 78 punti
  • Roma: 70 punti
  • Milan: 66 punti
  • Napoli: 62 punti
  • Sassuolo: 51 punti
  • Verona: 49 punti
  • Fiorentina: 49 punti
  • Parma: 49 punti
  • Bologna: 47 punti
  • Udinese: 45 punti
  • Cagliari: 45 punti
  • Sampdoria: 42 punti
  • Torino: 40 punti
  • Genoa: 39 punti
  • Lecce: 35 punti
  • Brescia: 25 punti
  • Spal: 20 punti