Classifica della Serie A dopo la 29^ giornata

31 marzo 2019 - Enrico Gorgoglione

La Roma crolla all'Olimpico contro il Napoli, mentre la Lazio trova i tre punti a San Siro contro l'Inter. Ecco come cambia la classifica di serie A

La 29^ giornata di serie A si è conclusa domenica 31 marzo, consentendo di tirare le somme dopo alcuni equilibri mutati in svariate zone della classifica. La Juventus di Allegri è stata costretta scendere in campo senza Cristiano Ronaldo, date le sue condizioni fisiche, evidenziano una certa fatica nella prima metà della gara contro l’Empoli. Gli ospiti hanno infatti preso possesso del campo, sprecando svariate occasioni. Nella ripresa i bianconeri hanno rapidamente alzato il ritmo, trovando la rete del vantaggio grazie a Moise Kean, decisamente in forma in questo periodo.

Il vantaggio sul Napoli resta però invariato, considerando la vittoria degli azzurri sulla Roma all’Olimpico. La squadra di Ancelotti travolge quella di Ranieri con uno strepitoso poker. I giallorossi crollano ed è questa la seconda sconfitta in tre gare per il nuovo corso . La compagine è demoralizzata, a differenza dei partenopei, che vincono e si avvicinano con rinnovata convinzione nei propri mezzi alla sfida contro l’Arsenal.

La distanza con l’Inter aumenta, vista la sconfitta a San Siro della squadra di Spalletti. Il tecnico non ha affatto ricucito il proprio rapporto con Mauro Icardi. L’attaccante argentino è stato escluso dai convocati, nonostante l’infortunio accusato da Lautaro Martinez. Il tecnico ne ha fatto una questione di rispetto nei confronti del resto della squadra, preferendo a lui Keita come prima punta. Un assetto insolito che ha favorito la Lazio, vincente per 0-1 con gol di Milinkovic-Savic. Ora sono 10 i punti di distanza dal Napoli, ovvero dal secondo posto. I biancocelesti riescono invece a superare la Roma e lo fanno con una gara in meno, quella contro l’Udinese. Quest’ultima si allontana leggermente dalla zona retrocessione, battendo per 2-0 il Genoa tra le mura amiche.

Crolla invece il Milan, che paga la papera di Donnarumma su Defrel. La Sampdoria ha la meglio anche senza le reti di Quagliarella, portandosi a tre punti da Atalanta e Lazio. I rossoneri perdono così la chance di sorpassare nuovamente l’Inter, ritrovandosi al secondo posto. Tra Fiorentina e Torino accade tutto nel primo tempo. Simeone ritrova il sorriso ma non basta. Il sesto posto ora dista ben 10 punti, decisamente troppi per pensare di poter recuperare lo svantaggio nei confronti delle tante concorrenti. Il Torino colleziona un altro risultato positivo ed è ora a pari punti con la Sampdoria di Giampaolo. Per gli uomini di Mazzarri i giochi sono più che mai aperti.

Di grande importanza il derby emiliano tra Bologna e Sassuolo, disputatosi domenica 31 marzo alle ore 18.00. In questa 29^ giornata gli uomini di Mihajlovic sono riusciti ad abbandonare il terzultimo posto, senza subire un controsorpasso. La sconfitta dell’Empoli è stata massimizzata dalla rete di Destro a due secondi dalla fine, con i toscani che si ritrovano così terzultimi, nonostante il cambio di panchina.

Classifica Serie A: crollo Roma

  1. Juventus 78
  2. Napoli 63
  3. Inter 53
  4. Milan 51
  5. Atalanta 48
  6. Lazio* 48
  7. Roma 47
  8. Torino 45
  9. Sampdoria 45
  10. Fiorentina 38
  11. Parma 33
  12. Cagliari 33
  13. Genoa 33
  14. Sassuolo 32
  15. Spal 29
  16. Udinese* 28
  17. Bologna 27
  18. Empoli 25
  19. Frosinone 17
  20. Chievo 11
    * una partita in meno.

Classifica marcatori Serie A: Quagliarella solo in vetta

  1. Quagliarella 21
  2. Cristiano Ronaldo, Piatek, Zapata 19
  3. Milik 16
  4. Immobile, Caputo 13
  5. Petagna 11
  6. Gervinho, Belotti, Pavoletti, Mertens 10
Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più

I più letti di SKYSPORT.IT

vai a skysport.it
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!