Serie A, la classifica dopo la 21^ giornata

27 gennaio 2019 - Luca Guerra

La Juventus allunga sul Napoli, la Sampdoria scavalca l'Atalanta. La classifica di Serie A dopo la 21^ giornata di campionato

Il ventunesimo turno del campionato di Serie A regala gol, spettacolo ed emozioni. La seconda giornata del girone di ritorno non tradisce le aspettative, consegnando agli atti partite ricche di colpi di scena. Inizia il Sassuolo che batte 3-0 il Cagliari e prosegue la Sampdoria che rifila quattro reti all’Udinese. Partita tesissima tra Milan e Napoli che si dividono la posta pareggiando 0-0 nel big match di sabato sera. Rocambolesca la vittoria della Fiorentina in casa del Chievo, così come il 3-3 maturato a Bergamo tra Atalanta e Roma, con i giallorossi avanti di tre reti nel primo tempo. Successo a sorpresa del Frosinone che vince 4-0 sul campo del Bologna, rimonta clamorosa della Spal, da 2-0 a 2-3 al Tardini di Parma.

Classifica Serie A, vittorie casalinghe per Sassuolo e Sampdoria

Balzo in avanti del Sassuolo che sale al decimo posto in classifica grazie al 3-0 inflitto al Cagliari con le reti di Locatelli, Babacar e Matri. La Sampdoria torna in zona Europa League dopo il poker rifilato all’Udinese. A Marassi, dopo la doppietta su rigore di Quagliarella, Linetty e Gabbiadini completano l’opera. Si ferma il Napoli che non riesce ad andare oltre lo 0-0 in casa del Milan. A San Siro, rossoneri e partenopei danno vita ad un match entusiasmante al quale manca solamente il gol. Vittoria esterna della Fiorentina che deve sudare per avere la meglio del Chievo. Al Bentegodi finisce 3-4: Muriel, Benassi e doppietta di Chiesa in gol per i viola, di Stepinski, Pellissier e Djordjevic le reti dei veneti.

La Juventus allunga sul secondo posto del Napoli

Atalanta e Roma regalano spettacolo nell’attesissimo match dello stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo. I giallorossi vanno avanti di tre reti grazie alla doppietta di Dzeko e al gol di El Shaarawy, ma i bergamaschi non mollano. Castagne e Toloi accorciano le distanze, Zapata firma il gol del pareggio quaranta secondi dopo aver fallito un calcio di rigore. Incredibile rimonta della Spal in casa del Parma. I ducali si portano sul 2-0 con la doppietta di Inglese, ma gli estensi risorgono nella ripresa e conquistano tre punti preziosi, firmati da Valoti, Petagna e Fares. Con la vittoria odierna, la Spal allunga sulla zona retrocessione. Tonfo interno del Bologna contro il Frosinone.

Al Dall’Ara passano i ciociari: a segno Ghiglione, Ciano, Pinamonti e ancora Ciano. Sconfitta che brucia per l’Inter, ko in casa del Torino. I granata allenati da Walter Mazzarri si impongo di misura: è di Izzo la rete che regala i tre punti al Toro. Nel finale di gara, espulso Politano.  Nel posticipo di domenica sera, vittoria fondamentale della Juventus in casa della Lazio. I biancocelesti giocano una grande partita per più di un’ora e vanno in vantaggio dopo un’autorete di Emre Can. Nel finale di gara, i bianconeri escono alla distanza: Joao Cancelo pareggia e un rigore di Cristiano Ronaldo completa la rimonta. Successo che permette alla Juventus di allungare a +11 sul secondo posto del Napoli.

Classifica Serie A: Juventus 59 punti, Napoli 48, Inter 40, Milan 35, Roma 34, Sampdoria 33, Atalanta 32, Lazio 32, Fiorentina 30, Torino 30, Sassuolo 29, Parma 28, Spal 21, Cagliari 21, Genoa 20*, Udinese 18, Empoli 17*, Bologna 14, Frosinone 13, Chievo 8.

* una partita in meno