Serie A, la classifica dopo la 17^ giornata

22 dicembre 2018 - Luca Guerra

La classifica di serie A dopo la 17^ giornata premia ancora una volta la Juventus, vittoriosa nel big match contro la Roma. La Lazio riconquista il quarto posto a discapito del Milan

Ancora Mario Mandzukic decisivo in uno scontro diretto e Juventus campione d’inverno con due giornate di anticipo. Sono i bianconeri a vincere il big match della 17^ giornata Juventus-Roma, un successo che porta la squadra di Allegri a quota 49 punti. Il croato è ancora una volta fondamentale e dopo aver segnato contro Napoli, Lazio e Inter, realizza il gol dell’1-0 per il sedicesimo successo in diciassette partite. Con due gare ancora da giocare per chiudere il turno d’andata, la Juventus è ufficialmente campione d’inverno grazie agli otto punti di vantaggio sul Napoli.

Otto come le squadre racchiuse in cinque punti e che si contendono il quarto posto, un’incredibile bagarre in zona Champions League che rende ancora più entusiasmante un campionato dominato dalla Juventus. In zona salvezza piccoli passi in avanti per Chievo Verona, Frosinone, Bologna e Udinese che conquistano un punto e accorciano le distanze da Spal, Udinese e Cagliari.

Classifica serie A 17^ giornata: vittorie per Napoli e Lazio

La vittoria della Juventus permette ai bianconeri di tenere a debita distanza il Napoli. Gli azzurri hanno sconfitto per 1-0 la Spal grazie ad un gol di Raul Albiol. Qualche rischio allo scadere con Meret decisivo per blindare il risultato proprio contro la sua ex squadra, ma alla fine passa il Napoli. I tre punti contro la Spal permettono agli azzurri di allungare sull’Inter, bloccato sul pari dal Chievo. A Perisic risponde in extremis l’eterno Sergio Pellissier che condanna i nerazzurri all’ennesimo passo falso.

Cambia la quarta posizione riconquistata dalla Lazio. I biancocelesti travolgono il Cagliari per 3-1 nel lunch match della 17^ giornata di campionato. La vittoria degli uomini di Simone Inzaghi, con il ritorno al gol di Milinkovic-Savic, permette di scavalcare il Milan, sconfitto in casa dalla Fiorentina. Rossoneri pericolosi e in palla, ma a decidere è un tiro dalla distanza di Federico Chiesa, autentico trascinatore dei viola. Splendida vittoria della Sampdoria che ora sogna un posto in Champions League, distante solo due punti. Ancora protagonista Quagliarella in gol anche contro l’Empoli. Sassuolo e Torino non si fanno male e si dividono la posta in gioco. Neroverdi a pari punti con la Fiorentina, ma ora fuori dalla zona Europa, mentre i granata rallentano.

Classifica serie A 17^ giornata: primi tre punti per Prandelli

Prima vittoria di Cesare Prandelli sulla panchina del Genoa. I rossoblu vincono 3-1 contro l’Atalanta, tre punti di grande valore per Piatek e compagni. Il polacco non ci sta e rivendica la sua doppietta, ma la Lega Calcio ha deciso di assegnare l’autogol a Toloi in occasione dell’1-0 del Genoa contro l’Atalanta. Il tocco del difensore nerazzurro, infatti, è stato considerato rinvio errato, e dunque volontario. Primo punto all’esordio in panchina per Marco Baroni. Il nuovo allenatore del Frosinone riesce a strappare un punto in casa Udinese, un ottimo inizio per ridare stimoli alla piazza e al gruppo. Un punto a testa anche per Parma e Bologna con Filippo Inzaghi che resta aggrappato alla panchina dei felsinei conquistando il secondo pareggio a reti bianche dopo quello contro il Milan.

Classifica serie A dopo la 17^ giornata: Juventus 49, Napoli 41, Inter 33, Lazio 28, Milan 27, Sampdoria 26, Fiorentina 25, Sassuolo 25, Atalanta 24, Roma 24, Torino 23, Parma 22, Genoa 19 Cagliari 17, Empoli 16, Spal 16, Udinese 14, Bologna 13, Frosinone 9, Chievo Verona 5