Serie A, la classifica dopo la 16^ giornata

16 dicembre 2018 - Francesco Fragapane

La 16^ giornata di serie A non cambia le distanze nelle prime tre posizioni. Importanti le vittorie di Sampdoria e Sassuolo in chiave Europa

La 16^ giornata di serie A non regala sorprese nelle prime tre posizioni. La Juventus batte anche il Torino in un complicato della derby della Mole e raggiungere quota 46 punti in 16 partite. Un percorso straordinario quello costruito dagli uomini di Massimiliano Allegri che hanno la meglio sui granata grazie ad un rigore realizzato da Cristiano Ronaldo. Partita solida per il Torino di Walter Mazzarri che però crolla al 70′ e non riesce a trovare una reazione valida dopo il gol subito. La Vecchia Signora mantiene così anche la striscia di trasferte consecutive senza ko in campionato, iniziata il 19 novembre 2017, l’ennesima dimostrazione dello strapotere dei bianconeri.

Non molla il Napoli che, nonostante la distanza di 8 punti dalla capolista, continua a sperare in un passo falso lì davanti e batte in pieno recupero il Cagliari. Ancelotti schiera una formazione totalmente inedita lasciando in panchina Insigne, Mertens, Callejon e Hamsik. Alla fine è Arek Milik a decidere il match con una punizione perfetta. Dimenticata l’eliminazione dalla Champions League, il Napoli conquista tre punti d’oro per il morale e la classifica.

Classifica serie A 16^ giornata: vittorie importanti per Sampdoria e Sassuolo

Torna alla vittoria l’Inter che con sofferenza batte di misura l’Udinese grazie ad un rigore realizzato da Mauro Icardi. Terzo posto blindato dopo la delusione Champions League che obbligherà gli uomini allenati da Luciano Spalletti a competere l’Europa League. La domenica pomeriggio è stata caratterizzata dalle vittorie di Sassuolo e Sampdoria che fanno un passo in avanti in zone Europa. La squadra allenata da Roberto De Zerbi passa 2-0 al Benito Stirpe di Frosinone grazie all’autogol di Ariaudo e il gol di Berardi. Sesto posto per i neroverdi a pari punti con la Roma.

La Sampdoria invece vince lo scontro diretto contro la sorpresa Parma con le reti di Caprari e Quagliarella e sale al settimo posto. Importante passo in avanti anche per la Fiorentina che ritrova la vittoria dopo mesi battendo l’Empoli nel secondo derby di giornata. L’Empoli spaventa la Fiorentina con Krunic, i viola rimontano e la chiudono 3-1 in scioltezza.

Classifica serie 16^ giornata: la Roma torna alla vittoria

In serata, dopo la vittoria del Napoli a Cagliari, si sono affrontate Roma e Genoa. In un clima tutt’altro che idilliaco, i giallorossi l’hanno spuntata grazie al gol di Cristante. Passati due volte in svantaggio per i gol di Piatek e Hiljemark, gli uomini allenati da Eusebio Di Francesco hanno prima trovato il pareggio con Fazio e Kluivert, poi a fatica hanno conquistato tre punti preziosissimi per tranquillizzare la piazza. Il quarto posto, l’ultimo utile per qualificarsi alla Champions League, è ancora a portata di mano ma c’è bisogna di un filotto importante di risultati per risalire e non perdere il treno. Nel lunch match lo scontro salvezza Spal-Chievo si è concluso a reti bianche con la squadra di casa che ha così agganciato Empoli e Genoa. Quarto punto per il Chievo che a piccoli passi cerca di risalire e ridurre le distanze dall’Udinese, attualmente quartultima e lontana nove lunghezze.

Classifica serie A dopo la 16^ giornata: Juventus 46, Napoli 38, Inter 32, Milan 26*, Lazio 25*, Sassuolo 24, Roma 24, Sampdoria 23, Fiorentina 22, Torino 22, Atalanta 21*, Parma 21, Cagliari 17, Genoa 16, Spal 16, Empoli 16, Udinese 13, Bologna 11*, Frosinone 8, Chievo 4 (-3)