Serie A, la classifica dopo la 15^ giornata

9 dicembre 2018 - Luca Guerra

La classifica dopo la 15^ giornata di serie A. Leader indiscussa la Juventus, seguita dal Napoli. Inter, Roma e Lazio perdono ancora terreno

Non conosce ostacoli la marcia della Juventus che raccoglie la quattordicesima vittoria su 15 partite. Nella 15^ giornata di serie A, i bianconeri battono l’Inter grazie ad un gol di Mandzukic e confermano la leadership in classifica con otto punti di vantaggio sul Napoli. Gli azzurri hanno avuto vita facile al San Paolo vincendo per 4-0 contro il Frosinone. Nella squadra di Ancelotti, che martedì affronterà in una sfida decisiva il Liverpool per la qualificazione agli ottavi di Champions League, hanno debuttato Alex Meret e Amin Younes. Nella stessa partita è tornato in campo anche Faouzi Ghoulam, subito protagonista e autore di due assist per la doppietta di Arek Milik. Una gioia per tanti fantallenatori di Superscudetto. La vittoria contro il Frosinone permette al Napoli di allungare sull’Inter (sconfitto dalla Juventus) e consolidare la seconda posizione con 6 punti di vantaggio sui nerazzurri.

Classifica serie A 15^ giornata: gli incredibili pareggi di Roma e Lazio

Destino simile e beffardo per Lazio e Roma protagoniste di due partite rocambolesche nella giornata di sabato. La squadra di Eusebio Di Francesco domina il primo tempo in casa del Cagliari e va avanti per 2-0. In doppia superiorità numerica i giallorossi però non chiudono la partita e così prima Ionita e poi Sau in pieno recupero conquistano un incredibile pareggio per i sardi. Roma in ritiro a tempo indeterminato e Di Francesco a rischio esonero. Nella serata di sabato è la Lazio a fare harakiri. Contro la Sampdoria, la squadra di Simone Inzaghi prima va sotto per il gol di Quagliarella poi impatta con Acerbi e in pieno recupero passa in vantaggio grazie al gol su rigore di Ciro Immobile. Sembrava finita ma al 99′ pesca un gol d’astuzia e talento beffando Strakosha con tacco volante.

Sassuolo-Fiorentina ricco di emozioni, tre punti d’oro per l’Empoli

Le emozioni permangono anche la domenica. Nel lunch match Sassuolo-Fiorentina succede tutto nel secondo tempo. Duncan e Babacar fanno volare i padroni di casa sul 2-0. I viola accorciano con il redivivo Simeone, ma Sensi all’80’ sembra mettere la parola fine sul match. E invece all’89’ Benassi pesca il gol della speranza e infine Mirallas al 98′ realizza il definitivo 3-3.

Tre partite nel pomeriggio di serie A: Empoli-Bologna, Parma-Chievo e Udinese-Atalanta. Lo scontro salvezza viene vinto dall’Empoli che batte 2-1 il Bologna. Per Filippo Inzaghi la panchina vacilla e la sconfitta potrebbe portare all’esonero. Nei toscani decisivi Caputo e La Gumina, quest’ultimo autore del gol vittoria all’80’. Nel mezzo la rete di Poli per il momentaneo pareggio dei felsinei. Ennesimo pareggio per il Chievo che impatta anche in casa del Parma dopo aver raccolto tre punti nelle ultime tre partite contro Bologna, Napoli e Lazio. I clivensi si illudono e vanno in vantaggio con Stepinski, ma a pareggiare i conti ci pensa Bruno Alves.

Classifica serie A 15^ giornata: Duvan Zapata protagonista

Giornata magica per Duvan Zapata che punisce la sua ex squadra con una tripletta. Udinese-Atalanta termine 1-3 e gli orobici ritrovano la vittoria. Prima sconfitta per Davide Nicola sulla panchina dei friulani. Il ritorno al gol di Kevin Lasagna, autore del momentaneo 1-1, è l’unica nota positiva della partita. In serata primo punto di Prandelli sulla panchina del Genoa che in casa impatta 1-1 contro il Genoa. Finisce a reti bianchi il posticipo Milan-Torino con entrambe le squadre che perdono un grande occasione per distanziare le dirette rivali.

Classifica dopo la 15^ giornata: Juventus 43, Napoli 35, Inter 29, Milan 26, Lazio 25, Torino 22, Atalanta 21, Roma 21, Sassuolo 21, Parma 21, Sampdoria 20, Fiorentina 19, Cagliari 17, Empoli 16, Genoa 16, Spal 15, Udinese 13, Bologna 11, Frosinone 8, Chievo 3