Classifica Serie A: i verdetti

26 maggio 2019 - Enrico Gorgoglione

Ecco tutti i verdetti della 38^ giornata di serie A, l'ultima della stagione 2018-2019: Atalanta e Inter in Champions, Empoli retrocesso

Sei le gare di serie A programmate per domenica 26 maggio alle ore 20.30. Nell’ultima giornata del campionato l’organizzazione dei match ha previsto la contemporaneità per tutte le sfide ancora valide per degli obiettivi, quali Champions League, Europa League e salvezza. Dopo il 37°^ turno la situazione di classifica si è intricata non poco, a partire dall’Empoli, che ha completato la propria rimonta. Inizialmente i toscani avevano messo nel mirino Bologna e Udinese, entrambe salve con una giornata d’anticipo. Il sorpasso dei toscani è infine avvenuto ai danni del Genoa di Prandelli. I rossoblu hanno amaramente pagato l’addio di Piatek, ritrovandosi sorprendentemente nelle zone basse della classifica. Lo stesso si potrebbe dire della Fiorentina, che non ha di certo giovato dell’addio di Pioli. Appena 40 punti conquistati fino al fischio del match contro il Genoa, non bastevoli per la salvezza.

Tre squadre in tre punti nella zone retrocessione, mentre si è dimostrata ben più serrata del previsto la corsa per la Champions League. Atalanta, Inter e Milan con un solo punto di distanza. Gli orobici hanno pareggiato in casa della Juventus, riuscendo ad agganciare l’Inter, sconfitta per 4-1 al San Paolo contro il Napoli. Stessi punti ma scontri diretti in favore di Gasperini. Ciò ha portato l’Inter a rischiare concretamente la propria zona Champions, in campo contro l’Empoli. Il Milan di Gattuso, giunto a 65 punti, si è infatti ritrovato a cullare un’ultima chance di sorpasso sul filo di lana. Possibilità ben maggiori rispetto alla Roma, che all’Olimpico ha dato l’addio a De Rossi, che visto svanire i propri sogni quasi interamente pareggiando contro il Sassuolo.

Serie A, verdetti Champions

Dopo Juventus e Napoli, già qualificate, anche Inter e Atalanta staccano il biglietto per la Champions all’ultima giornata. Gli uomini di Spalletti soffrono non poco contro l’Empoli. Partita non adatta ai deboli di cuore quella di San Siro, sbloccata ad inizio ripresa da Keita. Dopo un rigore fallito da Icardi, Traoré pareggia i conti, facendo calare il gelo sul “Meazza”. La rete di Nainggolan spazza ogni paura, regalando il successo ai nerazzurri. Prima, storica qualificazione in Champions per l’Atalanta che batte 3-1 il Sassuolo con le reti di Zapata, Gomez e Pasalic e termina il campionato al terzo posto in classifica.  Quinto il Milan che chiude la stagione a quota 68 punti e si accontenta dell’Europa League. Insieme ai rossoneri, si qualificano per la seconda manifestazione continentale per club anche la Roma e la Lazio, grazie alla vittoria della Coppa Italia. I giallorossi dovranno iniziare dai preliminari.

Serie A, verdetti retrocessioni

Niente da fare per l’Empoli di Aurelio Andrezzoli. La compagine toscana, nonostante una lunga rincorsa, si arrende proprio al fotofinish e torna in Serie B. Il ko di Milano con l’Inter regala la salvezza a Fiorentina e Genoa, protagoniste di un pareggio a reti bianche al “Franchi”, dove regnava la paura per la possibile retrocessione. L’Empoli si aggiunge a Chievo e Frosinone, già matematicamente retrocesse prima della 38^ giornata di Serie A.

Serie A, la classifica 2018-19

  1. Juventus 90 punti
  2. Napoli 79
  3. Atalanta 69
  4. Inter 69
  5. Milan 68
  6. Roma 66
  7. Torino 63
  8. Lazio 59
  9. Sampdoria 53
  10. Bologna 44
  11. Sassuolo 43
  12. Udinese 43
  13. Spal 42
  14. Parma 41
  15. Cagliari 41
  16. Fiorentina 41
  17. Genoa 38
  18. Empoli 38
  19. Frosinone 25
  20. Chievo 17
Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!