Calendario serie A, le partite della 33^ giornata su Sky e Dazn

19 aprile 2019 - Luca Guerra

Il calendario del prossimo turno di Serie A con la programmazione delle partite su Sky Sport e Dazn: occhi puntati su Inter-Roma

La 33^ giornata di serie A si disputerà quasi interamente sabato 20 aprile, eccezion fatta per il Monday match: Napoli-Atalanta. Il primo match di questo turno sarà Parma-Milan, in campo alle ore 12.30, con i rossoneri pronti a confermare il proprio quarto posto, allungando nei confronti di Roma, Atalanta e Lazio. Giallorossi e nerazzurri saranno impegnati in gare particolarmente delicate, rispettivamente contro Inter e Napoli, ed entrambe fuori casa. Più arretrato il Torino, sorpassato dalla Lazio di Inzaghi, che ha vinto nel recupero contro l’Udinese.

Per quanto riguarda la lotta salvezza, il Bologna dovrà fronteggiare la Sampdoria di Quagliarella, lanciata verso una difficile rincorsa all’Europa League. Scontro diretto tra Empoli e Spal, con i toscani che puntano al sorpasso nei confronti del gruppo di Mihajlovic e all’aggancio all’Udinese. La Juventus invece, dopo la sconfitta contro la Spal nell’ultimo turno, potrebbe finalmente festeggiare lo scudetto in casa contro la Fiorentina.

33^ giornata di Serie A: le partite trasmesse da Sky

Il Milan è atteso dal Parma in questa 33^ giornata di serie A. I rossoneri hanno un punto di vantaggio sulla Roma e due sull’Atalanta. Ciò vuol dire rischiare il sorpasso, il che porta alla necessità di assicurarsi una vittoria, che potrebbe anche aumentare il vantaggio sulla concorrenza, considerando le delicate sfide che attendono giallorossi e nerazzurri. Anche il Parma non può permettersi una sconfitta, rischiando d’essere del tutto risucchiato nella corsa per la salvezza.

Match delicato anche per il Bologna, chiamato a conquistare punti contro la Sampdoria. Gli uomini di Mihajlovic avranno il vantaggio di giocare in casa ma i blucerchiati non intendono fermare la propria marcia. Settimana dopo settimana si affievoliscono invece le chance di salvezza del Frosinone, deciso però a lottare fino alla fine. Contro il Cagliari sarà una vera e propria battaglia. Stesso discorso per Empoli-Spal, con i toscani che potrebbero portare la differenza di punti da sei a tre con una vittoria.

Genoa-Torino è invece una gara importante soprattutto per i granata, sorpassati dalla Lazio. Il sesto posto è ad oggi a tre punti di distanza, dunque tutto è possibile. Perdere punti preziosi però non è un’opzione, così come per la Roma, che da qui alla fine non potrà sprecare alcuna chance in campo. Sulla sua strada però ci sarà l’Inter, che intende aumentare il vantaggio sul Milan, blindando il terzo posto. Il monday match infine vedrà in campo Napoli e Atalanta. Gli azzurri potrebbero aumentare i punti di distanza dall’Inter, mentre il gruppo di Gasperini proverà in tutti i modi a vincere, considerando la grande concorrenza per la volata Champions.

  • Parma-Milan (sabato 20 aprile, 12.30)
  • Bologna-Sampdoria (sabato 20 aprile, 15.00)
  • Cagliari-Frosinone (sabato 20 aprile, 15.00)
  • Empoli-Spal (sabato 20 aprile, 15.00)
  • Genoa-Torino (sabato 20 aprile, 15.00)
  • Inter-Roma (sabato 20 aprile, 20.30)
  • Napoli-Atalanta (lunedì 22 aprile, 19.00)

Serie A, 33^ giornata: le partite trasmesse da Dazn

Dopo aver vinto la gara contro l’Udinese nel recupero della 25^ giornata, la Lazio affronterà il Chievo, matematicamente retrocesso in serie B. Un match non proibitivo, che i biancocelesti dovranno vincere a ogni costo, così da non rendere vani i tre punti appena conquistati. L’Udinese fronteggerà invece il Sassuolo, evitando in tutti i modi di tirarsi fuori il prima possibile dalla corsa per non retrocedere. Grande attesa per Juventus-Fiorentina, che potrebbe segnare l’avvio della festa scudetto dei bianconeri. La viola intende riprendersi dopo l’ultimo tremendo periodo, mentre i bianconeri vorrebbero rilanciarsi dopo l’eliminazione dalla Champions League.

  • Lazio-Chievo (sabato 20 aprile, 15.00)
  • Udinese-Sassuolo (sabato 20 aprile, 15.00)
  • Juventus-Fiorentina (sabato 20 aprile, 18.00)

News SUPERSCUDETTO.IT