Calendario Serie A, il prossimo turno: giornata 38

20 maggio 2019 - Francesco Fragapane

Il calendario completo della 38^ giornata di Serie A. L'ultima della stagione 2018/2019 sarà decisiva per decidere gli ultimi due posti in Champions League e l'ultima squadra che retrocede in serie B

Dalla corsa verso un posto alla prossima Champions passando per l’Europa League, fino alla lotta salvezza: sono tanti i verdetti che usciranno dalla 38^ e ultima giornata di Serie A. Sono quattro le squadre che lottano per la corsa Champions, mentre per l’ultimo posto tra le squadre retrocesse ora è coinvolta anche la Fiorentina. Una lotta salvezza straordinariamente sorprendente con una partita che potrebbe essere decisiva per la permanenza in serie A.

Serie A, il calendario completo dalla 38^ giornata

  • Frosinone-Chievo, sabato 25 maggio ore 18
  • Torino-Lazio, domenica 26 maggio ore 15
  • Sampdoria-Juventus, domenica 26 maggio ore 18
  • Atalanta-Sassuolo, domenica 26 maggio ore 20.30;
  • Bologna-Napoli, domenica 26 maggio ore 20.30 (in caso di salvezza del Bologna si giocherà sabato 25 maggio ore 20.30);
  • Cagliari-Udinese, domenica 26 maggio ore 20.30;
  • Fiorentina-Genoa, domenica 26 maggio ore 20.30;
  • Inter-Empoli, domenica 26 maggio ore 20.30;
  • Roma-Parma, domenica 26 maggio ore 20.30;
  • Spal-Milan, domenica 26 maggio ore 20.30

Qual è il programma delle gare?

Anticipi del sabato: Frosinone-Chievo

La prima sfida valida per la 38^ giornata di serie A è Frosinone-Chievo. Le due squadre si affronteranno sabato alle ore 18 e saluteranno insieme la serie A. Entrambe retrocesse vorranno comunque onorare al meglio la loro ultima partita nella massima serie dopo un campionato sfortunato che le ha viste protagoniste in negativo. All’andata il Chievo conquistò la sua prima vittoria stagionale contro i ciociari grazie ad un gol di Emanuele Giaccherini.

Sabato alle ore 20.30 si potrebbe disputare Bologna-Napoli. Tutto sarà decisivo solo se i felsinei riusciranno a conquistare la salvezza nel posticipo del lunedì contro la Lazio. Con una vittoria la squadra di Mihajlovic conquisterà la permanenza in serie A.

Anticipi della domenica: Torino-Lazio alle 15 e Sampdoria-Juventus alle 18

La domenica si apre con Torino-Lazio, una partita che verrà giocata senza obiettivi da perseguire con i biancocelesti che in stagione hanno portato a casa un trofeo grazie alla vittoria in finale di Coppa Italia contro l’Atalanta. Il Torino vorrà salutare i suoi tifosi con una vittoria, dopo aver sfiorato il sogno di qualificarsi in Champions League. Un’occasione fallita solo alla 37^ giornata con la sconfitta contro l’Empoli per 4-1. Alle 18 spazio a Sampdoria-Juventus con i doriani che punteranno ad aiutare Fabio Quagliarella per classifica marcatori. Sarà l’ultima di Massimiliano Allegri sulla panchina dei bianconeri.

Le partite della domenica alle 20.30: da Atalanta-Sassuolo a Spal-Milan

Le squadre che sono in corsa – Champions, Europa League, salvezza – per lo stesso obiettivo giocheranno in contemporanea. L’Atalanta sarà impegnata contro il Sassuolo e una vittoria darebbe alla squadra di Gasperini la certezza di poter partecipare alla prossima Champions League. Il Sassuolo non ha obiettivi ma ha dimostrato anche contro la Roma di voler onorare fino alla fine il campionato. I tifosi dell’Atalanta presteranno attenzione anche alle notizie che arriveranno da Milano e Ferrara. Allo stadio Meazza l’Inter si gioca la qualificazione in Champions League contro l’Empoli, fuori dalla zona rossa ma che ha bisogno di una vittoria per conquistare la permanenza in serie A. A Ferrara il Milan di Gennaro Gattuso sfida la Spal che da qualche settimana ha conquistato la salvezza aritmetica.

Per la lotta salvezza, detto dell’Empoli impegnato nella sfida in trasferta contro l’Inter, occhi puntati su Fiorentina-Genoa. Un testa a testa particolarmente avvincente tra viola e rossoblu. L’ultimo successo della squadra allenata da Vincenzo Montella risale al 17 febbraio e i 40 punti accumulati in classifica non bastano per dirsi salvi. Anche il Genoa è pienamente impelagato nella zona retrocessione, scavalcato dall’Empoli di Andreazzoli. Una sconfitta in casa della Fiorentina significherebbe retrocessione.

Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più

I più letti di SKYSPORT.IT

vai a skysport.it
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!