Calendario Serie A, il prossimo turno: giornata 32

8 aprile 2019 - Enrico Gorgoglione

Il calendario completo della 32^ giornata di serie A, che inizierà con i tre anticipi di sabato 13 aprile

La 32^ giornata di serie A si aprirà sabato 13 aprile. Tre gli anticipi, con la Juventus che affronterà la Spal fuori casa, mentre la Roma giocherà una sfida delicata all’Olimpico contro l’Udinese. I bianconeri infatti vogliono allontanarsi ulteriormente dalla zona retrocessione e faranno di tutto per portare a casa punti preziosi. Alle 20.30 invece il big match tra Milan e Lazio, che potrà dire molto sugli equilibri in chiave Champions League, con i biancocelesti che pochi giorni dopo recupereranno la gara contro l’Udinese. In programma inoltre il derby di Genova tra Sampdoria e Genoa, mentre la Fiorentina dovrà lottare duramente contro un’altra squadra impegnata nella corsa per la salvezza, il Bologna, dopo aver perso 0-1 contro il Frosinone. Sassuolo e Parma si sfideranno per tenersi il più lontano possibile dalla parte bassa della classifica, mentre il Napoli sfiderà una delle proprie bestie nere, il Chievo. Sfida intriganti anche Frosinone-Inter e Atalanta-Empoli, in un incrocio tra Europa e retrocessione.

Il calendario completo della 32^ giornata

  • Spal-Juventus (sabato 13 aprile, ore 15.00)
  • Roma-Udinese (sabato 13 aprile, ore 18.00)
  • Milan-Lazio (sabato 13 aprile, ore 20.30)
  • Torino-Cagliari (domenica 14 aprile, ore 12.30)
  • Sampdoria-Genoa (domenica 14 aprile, ore 15.00)
  • Fiorentina-Bologna (domenica 14 aprile, ore 15.00)
  • Sassuolo-Parma (domenica 14 aprile, ore 15.00)
  • Chievo-Napoli (domenica 14 aprile, ore 18.00)
  • Frosinone-Inter (domenica 14 aprile, ore 20.30)
  • Atalanta-Empoli (lunedì 15 aprile, ore 20.30)

Qual è il programma delle gare?

Anticipi del sabato: Spal-Juventus, Roma-Udinese e Milan-Lazio

La Juventus è pronta a conquistare lo scudetto contro la Spal, per poi festeggiarlo allo Stadium in occasione della sfida contro la Fiorentina. La Roma scenderà in campo alle ore 18.00 contro l’Udinese. Entrambe le squadre hanno bisogno di punti e vengono da due vittorie. I giallorossi hanno dimostrato più volte la propria discontinuità in termini di risultati e prestazioni. Ciò vuol dire non poter in alcun modo prendere alla leggera l’impegno dell’Olimpico. Il big match di giornata è però Milan-Lazio, con due squadre che si ritrovano in un periodo particolare della propria stagione. Il derby perso contro l’Inter ha fatto davvero male al gruppo di Gattuso, che non è ancora riuscito a venir fuori dal tunnel nel quale sembra essere finito. La squadra di Inzaghi invece crea molto e spreca altrettanto, come contro il Sassuolo, quando ha dovuto recuperare la gara nei minuti finali. Facile prevedere molti gol ma soprattutto tensione. I biancocelesti potrebbero infatti agganciare i rossoneri al quarto posto con un successo, per poi tentare di allungare nella sfida di recupero contro l’Udinese.

Le partite di domenica: da Torino-Cagliari a Frosinone-Inter

Il Torino ha perso una ghiotta chance contro il Parma, non trovando la vittoria che l’avrebbe portato a un solo punto dal Milan. Battere il Cagliari non sarà facile ma è l’unica via per riproporsi in maniera forte per il quinto e sesto posto, che distano tre e due punti. Più distante la Sampdoria, sconfitta dalla Roma e ora attesa dal derby contro il Genoa. La squadra di Prandelli non ha molto da chiedere a questo campionato ma giocherà col coltello tra i denti, essendo una stracittadina incredibilmente sentita. Sarà sfida tra veterani con Quagliarella e Pandev in campo. Particolarmente calda sarà anche Fiorentina-Bologna, con la squadra di Mihajlovic che ha bisogno di punti per assicurarsi la salvezza, sorpasso dopo sorpasso. La viola ha dimostrato più volte i propri limiti e, mancando ancora di lucidità sotto porta, potrebbe ritrovarsi a vivere le stesse situazioni verificatesi contro il Frosinone. Sassuolo-Parma chiude il gruppo delle 15.00, per una sfida tra due squadre che vogliono stare il più lontano possibile dalla zona bassa della classifica, evitando di complicare inutilmente questo finale di stagione. Il Napoli è invece chiamato a una svolta, tenendo a debita distanza l’Inter. Non si può infatti escludere un riaprirsi della lotta al secondo posto. I nerazzurri non hanno però un compito facile, ritrovandosi dinanzi un Frosinone galvanizzato dal successo contro la Fiorentina. Giocherà in casa e vorrà fare di tutto per aumentare le proprie chance di salvezza.

Posticipo del lunedì: Atalanta-Empoli

Atalanta-Empoli chiuderà la 32^ giornata di serie A. Una sfida cruciale per entrambe le formazioni. La stagione sta volgendo al termine e l’Atalanta necessita di punti per insidiare le big del campionato. Gli orobici vogliono tornare in Europa, mentre i toscani non hanno alcuna intenzione di cedere il quartultimo posto al Bologna con tanta semplicità.

News SUPERSCUDETTO.IT