Calendario serie A, le partite di oggi

3 Aprile 2019 - Enrico Gorgoglione

Il calendario di serie A con le partite valide per la 30^ giornata del campionato in programma mercoledì 3 aprile

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Sei le gare in programma mercoledì 3 aprile 2019, a partire da Empoli-Napoli delle ore 19.00. Si tratta della seconda giornata di partite della tre giorni infrasettimanale per il 30° turno di serie A, per recuperare le sfide che si sarebbero dovute disputare durante l’ultima sosta per le nazionali.

Il Milan è stato fermato dall’Udinese nell’anticipo del 2 aprile, mentre la Juventus è riuscita a scrollarsi di dosso la brutta prestazione contro l’Empoli (vincente per 1-0), battendo per 0-2 il Cagliari, pur senza Cristiano Ronaldo, Dybala e Mandzukic.

Quest’oggi in campo anche la Lazio di Inzaghi, che prosegue la propria scalata verso il ritorno ai posti Champions. Dopo il pari dei rossoneri la gara contro la Spal diventa ancora più importante. Immobile e compagni possono infatti ritrovarsi a -1 dalla squadra di Gattuso, con una gara ancora da recuperare contro l’Udinese. Ci sono dunque le carte in tavola per operare un vero e proprio sorpasso a breve.

Se i biancocelesti non devono mollare la presa, la Roma è giunta a un bivio stagionale. Se Ranieri riuscirà a recuperare il morale dei suoi calciatori, potrà di certo dire la sua in questa corsa europea. Contro la Fiorentina però sarà tutt’altro che facile, come dimostra l’ultimo confronto tra le due compagini, in Coppa Italia, terminato decisamente male per i capitolini.

L’anticipo delle 19.00: Empoli-Napoli

Il Napoli viene dal poker rifilato alla Roma all’Olimpico ma non può permettersi di prendere alla leggera l’impegno in casa dell’Empoli. Ancelotti opererà ancora il turnover, dovendo gestire al meglio una rosa che vanta più di qualche infortunato. Possibile l’assenza di Mertens al fianco di Milik. L’Empoli invece dovrà proporre la stessa gara aggressiva dell’Allianz Stadium, tentando di segnare almeno un gol. Il rischio è quello di veder allontanare il Bologna in questo turno infrasettimanale.

Il programma delle ore 21.00: in campo Lazio, Roma, Fiorentina e Inter

Spal-Lazio offre una chance importante alla squadra di Inzaghi per portarsi alle spalle del Milan, a una sola lunghezza di distanza e con una gara in meno. Non sarà facile però avere la meglio sulla Spal, a caccia di punti salvezza, considerando una classifica che non la vede poi così distante da Empoli e Bologna.

Frosinone-Parma è una gara che non offre particolari stimoli. I padroni di casa sono molto distanti dal Bologna e scenderanno in campo soprattutto per onorare la maglia. Il Parma invece cerca punti per raggiungere il prima possibile quota 40, identificabile con la permanenza in serie A. Il big match di giornata è Roma-Fiorentina. Una sfida tra squadre che devono dimostrare qualcosa al proprio pubblico. La viola ha perso troppi punti per strada e l’Europa League è ora un miraggio. Raggiungere il sesto posto o non qualificarsi affatto porterebbe invece i giallorossi a ridimensionare il progetto tecnico. Vincere è l’unica via per tenere nel mirino la Champions League.

Genoa-Inter è la gara di Mauro Icardi, che tornerà in campo dal primo minuto dopo più di un mese. Spalletti spera possa dare il suo contributo per battere i padroni di casa e distanziare ulteriormente il Milan. Prandelli invece punta a tendere lo sgambetto anche ai nerazzurri, dopo la Juventus, conquistando punti per addolcire ulteriormente la classifica. Punti Europa servono anche all’Atalanta, che si ritroverà però dinanzi il famelico Bologna di Mihajlovic. I rossoblu hanno dimostrato di non mollare mai, con Destro in gol all’ultimo secondo nel 29° turno di serie A. Gli orobici hanno però qualità da vendere e proveranno a dimostrarlo ancora una volta.