Calendario Serie A, gli anticipi e posticipi della 20^ giornata

4 Gennaio 2022 - Francesco Fragapane

Dopo la sosta di circa due settimane per le festività natalizie, il Campionato di Serie A riparte nel giorno dell'Epifania.

Gioca a Superscudetto

Dopo la sosta di circa due settimane per le festività natalizie, il Campionato di Serie A riparte nel giorno dell’Epifania. Le gare, valide per la ventesima giornata – cioè la prima del girone di ritorno asimmetrico – si giocheranno tutte in 24 ore.

LOZANO POSITIVO AL COVID-19: A RISCHIO PER JUVENTUS-NAPOLI

Il programma della ventesima giornata

Le partite sono state dislocate in 5 fasce orarie. Innanzitutto, il turno si aprirà con due incontri alle 12:30, con l’Inter capolista attesa a Bologna e la Sampdoria che si appresta a ospitare a “Marassi” il Cagliari dell’ex Mazzarri. Alle 14:30, invece, spazio a Lazio-Empoli e Spezia-Hellas Verona. Nel pomeriggio, ore 16:30, sarà la volta di Atalanta-Torino e Sassuolo-Genoa, prima di arrivare al big match delle 18:30 Milan-Roma, in contemporanea con Salernitana-Venezia. Infine, la ventesima giornata si chiuderà con un altro grande scontro, quello tra Juventus-Napoli alle 20:45, stesso orario di Fiorentina-Udinese.

CRISCITO POSITIVO AL COVID-19: A RISCHIO PER SASSUOLO-GENOA

Dove vedere le partite

Giovedì 6 gennaio alle 12:30
Bologna-Inter (DAZN/SKY)
Sampdoria-Cagliari (DAZN)

Giovedì 6 gennaio alle 14:30
Lazio-Empoli (DAZN)
Spezia-Hellas Verona (DAZN)

Giovedì 6 gennaio alle 16:30
Atalanta-Torino (DAZN)
Sassuolo-Genoa (DAZN/SKY)

Giovedì 6 gennaio alle 18:30
Milan-Roma (DAZN)
Salernitana-Venezia (DAZN)

Giovedì 6 gennaio alle 20:45
Fiorentina-Udinese (DAZN/SKY)
Juventus-Napoli (DAZN)

INFORTUNIO ABRAHAM, LE NEWS DALLA ROMA E I TEMPI DI RECUPERO

Club falcidiati dal COVID-19

La ripresa del Campionato sarà complicata per diversi club. Infatti, l’aumento dei contagi COVID-19 sta dilagando non solo in Italia, ma anche in Serie A. Diverse squadre, infatti, stanno comunicando le positività di alcuni tesserati, rendendo o meno noti i loro nomi. Ad esempio, l’Inter non dovrebbe avere Dzeko, Cordaz e Satriano, tutti positivi e difficilmente recuperabili per il turno dell’Epifania. Stessa sorte per la Juventus, che presenta Arthur e Pinsoglio tra i contagiati. Nel Napoli, invece, out per tale motivo Osimhen ed Elmas. Il “bollettino”, però, potrebbe anche peggiorare giorno dopo giorno.