Serie A, il calendario delle partite di oggi

9 Dicembre 2018 - Francesco Fragapane

Ecco tutti i match in programma nella domenica del 15° turno di serie A, da Sassuolo-Fiorentina delle 12.30 a Milan-Torino delle 20.30.

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Grandi sorprese e match dall’andamento rocambolesco nella 15^ giornata di serie A. La Juventus riesce ad avere la meglio dell’Inter di misura, grazie a una rete dell’immortale Mario Mandzukic. Mastica amaro Spalletti, che vede i suoi sprecare due ghiotte occasioni con Gagliardini e Politano. La risposta del Napoli di Ancelotti non si è fatta attendere, tornando a -8 dalla capolista battendo il Frosinone al San Paolo. Gli azzurri speravano di poter accorciare grazie allo scontro diretto di Torino ma ora tutta l’attenzione della piazza è sulla Champions League e dunque su Liverpool-Napoli. Sorprendono in negativo le capitoline, con la Roma che spreca il doppio vantaggio in casa del Cagliari, subendo due reti tra l’85’ e il 95’. Beffata nel recupero anche la Lazio di Inzaghi, che ribalta il risultato contro la Sampdoria, arrivando sul 2-1 e poi subendo una rete da Saponara al decimo minuto di recupero della ripresa. Il Milan avrà dunque la possibilità di allungare sulla Lazio, provando a blindare il quarto posto. Non sarà facile però a San Siro contro il Torino di Mazzarri.

Le partite di oggi: l’anticipo di Sassuolo-Fiorentina

Sassuolo-Fiorentina si disputerà alle ore 12.30. In campo due squadre desiderose d’inserirsi nella lotta per l’Europa League, che vede un gran numero di club coinvolti. La viola ha 18 punti, due in meno dei neroverdi di De Zerbi, che potranno sfruttare il fattore casalingo a proprio vantaggio. Pioli ha la chance di raggiungere la Roma a quota 21 punti, mentre Berardi e compagni potrebbero tentare il gran colpo e ritrovarsi da soli alle spalle della Lazio, in attesa dei match delle 15.00.

Le partite di oggi: in campo Empoli, Parma e Atalanta

Empoli-Bologna potrebbe essere una sfida cruciale in chiave salvezza, considerando come i padroni di casa avranno la possibilità di volare a quota 16 punti, lasciando i ragazzi di Inzaghi indietro di cinque punti. Parma-Chievo rappresenta un match molto intrigante, perché i clivensi devono riuscire a trovare la prima vittoria, approfittando dell’assenza di Gervinho tra le fila dei ducali. Questi non intendono però fermarsi e potrebbero sorpassare la Roma di Di Francesco con un nuovo successo ottenuto. Udinese-Atalanta è infine la prova della verità per gli uomini di Gasperini. I bianconeri sono un gruppo molto ostico e a caccia di punti, considerando la vicinanza alla zona retrocessione. Una stagione fin troppo altalenante per gli orobici, che potrebbero raggiungere la Roma o restare nel limbo del centro classifica.

Le partite di oggi: in campo Genoa-Spal

Genoa-Spal è decisamente un match salvezza. Qualche punto di vantaggio sul Bologna, ad oggi retrocesso, ma non tanti da potersi dire tranquilli o ambire ad altri sogni stagionali. Si attende la risposta di carattere dei padroni di casa, considerando l’addio di Juric e l’arrivo di Cesare Prandelli. Il nuovo tecnico proporrà probabilmente un 4-3-3, provando a mostrare un’organizzazione più offensiva. La Spal ha però già dimostrato di poter far male in contropiede, il che regalerà di certo una gara interessante.

Domenica sera con Milan-Torino

Milan-Torino offre a Gattuso la possibilità di allungare sulla Lazio di tre punti. Sono queste le sfide decisive di un campionato, quando si è chiamati a vincere dopo che una diretta avversaria ha lasciato punti per strada. Un compito non facile, considerando la pressione in campo e le qualità dell’avversario. Per questo si tratta di una prova di carattere e maturità. In campo tornerà Higuain dopo la squalifica e, in coppia con Cutrone, proverà a perforare l’attenta difesa di Mazzarri. Il suo Torino è in piena lotta europea, e ottenendo punti a San Siro si ritroverebbe alle spalle della Lazio, dunque a un passo dal quarto posto.

TAG: