De Laurentiis: "Rog? Parlerò con Ancelotti del calciomercato del Napoli"

11 gennaio 2019 - Francesco Fragapane

Il centrocampo del Napoli potrebbe perdere tre calciatori in pochi mesi. Da Allan a Diawara, ecco la situazione in casa azzurra

Nel corso del mercato di gennaio il Napoli potrebbe mostrarsi particolarmente attivo, nonostante Ancelotti avesse spiegato di non avere in programma grandi colpi. Nella seconda parte di stagione però la sua rosa pare possa perdere qualche elemento e, sperano i tifosi, aggiungerne altri di pari qualità.

Il reparto per il quale Giuntoli risulta essere più attivo è senza dubbio il centrocampo. Due calciatori potrebbero lasciare Napoli a gennaio, mentre un alto chiede maggior spazio e probabilmente lo troverà in estate. La gestione della panchina è sempre stata un gran problema durante la gestione De Laurentiis, dai “titolarissimi” di Mazzarri e Sarri alla gestione Ancelotti, che prova a sfruttare tutti gli arruolabili ma non riesce ad evitare polemiche interne, come quella scatenata dall’agente di Hysaj.

Calciomercato Napoli, le mosse di centrocampo: da Allan a Diawara

Il centrocampo del Napoli potrebbe subire molte modifiche nel girone di ritorno. Allan è infatti nel mirino del Psg. Il giocatore è incuriosito dall’interesse dei francesi, anche se un’offerta ufficiale non è ancora giunta agli azzurri. Giuntoli ha incontrato a Castelvolturno uno degli agenti del mediano brasiliano, spiegando come la trattativa non sia giunta allo step successivo.

De Laurentiis valuterebbe il suo cartellino circa 80 milioni di euro, mentre il Psg non pare sia pronto ad andare oltre i 40-45 milioni. Difficile pensare di privarsi di uno dei titolari inamovibili di Ancelotti a gennaio per una cifra che non sia da capogiro. La strategia dei parigini potrebbe essere quella di puntare sull’ingaggio, raddoppiandolo rispetto a quanto percepito dall’ex Udinese in maglia azzurra. Non è detto dunque che un accordo tra le parti si trovi e non è da escludere che la vicenda porti al rinnovo del giocatore, a patto di un netto aumento d’ingaggio.

Intanto si continua a sondare la pista Barella, per gennaio o giugno. Il talento del Cagliari andrebbe di certo ad arricchire il tasso qualitativo del gruppo di Ancelotti, che rischia di perdere altri due elementi. Diawara è infatti desideroso di trovare un progetto nel quale poter essere titolare. Con Sarri il centrocampista ha giocato davvero poco ma anche le 10 apparizioni con Ancelotti non paiono soddisfarlo, considerando un totale di appena 483 minuti in serie A. Ha 21 anni e non intende attendere a lungo per la propria chance, come fatto da Rog, che ne ha 23 e pare aver raggiunto il limite della sopportazione.

Uno spazio da titolare per lui non sembra esserci e, dopo aver perso la chance Mondiale con la Croazia, vuol tornare a far parlare di sé. Dopo 9 presenze in campionato e 331 minuti giocati, in questa sessione di mercato potrebbe volare in Liga, per poi discutere della propria situazione contrattuale al termine di questa stagione. Di lui ha parlato il presidente De Laurentiis, intervenuto ad Abc de Sevilla: “Molti i club interessati a Rog, non soltanto il Siviglia. Il Napoli viene però prima di tutto, dunque dovrò parlare con Ancelotti. Non vogliamo cedere nessuno perché non è la mia filosofia acquistare calciatori soltanto per darli in prestito”.