Juventus, Sturaro e Kean nei piano di calciomercato del Bologna per uscire dalla crisi

11 dicembre 2018 - Enrico Gorgoglione

Un incontro per mettere giù una sorta di sinergia tra Juventus e Bologna. Ai felsinei interessano Moise Kean e Stefano Sturaro, entrambi di proprietà bianconera

Una vittoria che non arriva addirittura dal 30 settembre, l’ennesimo scontro diretto per la salvezza perso in casa dell’Empoli e prestazioni che hanno demoralizzato la piazza. Il Bologna sta vivendo una stagione decisamente complicata e Filippo Inzaghi è sull’orlo del precipizio dopo l’ultima sconfitta in campionato. Quattro sconfitte e quattro pareggi nelle ultime otto partite di serie A, un bilancio leggermente alleviato dalla vittoria in Coppa italia con il Crotone. Troppo poco per uscire dalla crisi e una conferma a tempo arrivata da Joey Saputo che ha scelto di puntare ancora su Filippo Inzaghi. Nel frattempo però per rispondere alle critiche della piazza, la società punta al calciomercato di gennaio per aumentare il tasso tecnico e di esperienza della rosa a disposizione finora.

Per conquistare la salvezza e abbandonare il terzultimo posto occupato con 11 punti c’è bisogno di gente che sappia lottare e di talento puro in grado di dare una scossa alla squadra. L’Udinese e l’Empoli hanno punto sul cambio di allenatore, il Bologna però spera di trovare i rinforzi giusti dal mercato. Nasce così l’idea di lavorare con la Juventus per diverse operazioni di mercato. Sono tanti gli esuberi in casa bianconera e l’intenzione della società di Saputo è quella di puntare a qualche calciatore in grado di dare un contributo notevole alla causa.

Calciomercato Bologna, l’ipotesi Moise Kean dalla Juventus

Un incontro per mettere giù una sorta di sinergia con Bigon e Paratici a stretto contatto per lavorare su possibili di idee di calciomercato. Il primo obiettivo sembra essere Moise Kean, attaccante classe 2000 e che finora è stato impiegato solo per 13 minuti in stagione. Una presenza in serie A e una in Champions League per il giovane calciatore che è chiuso ovviamente dall’incredibile parto attaccanti presente alla Juventus.

Cristiano Ronaldo, Dybala, Mandzukic, Bernardeschi, Douglas Costa e Cuadrado non lasciano spazio a Kean che potrebbe approdare al Bologna per continuare il suo processo di crescita. Tra l’altro l’attaccante ha realizzato il suo primo gol in Serie A proprio contro il Bologna allo Stadio Dall’Ara, nell’ultima giornata della stagione 2016/2017. Un gol entrato nella storia perché il primo siglato in serie A da un calciatore nato nel nuovo millennio. Nella scorsa stagione Kean ha giocato con l’Hellas Verona riuscendo a ritagliarsi un minimo spazio e realizzando comunque quattro gol. Ora c’è bisogno di un’altra opportunità per dare continuità alle sue prestazioni e confermarsi come uno dei talenti italiani più interessanti.

Calciomercato Bologna, possibile anche l’arrivo di Sturaro

Un altro nome sulla lista del Bologna potrebbe essere Stefano Sturaro. Dopo quattro stagioni in bianconero, il centrocampista è passato in prestito allo Sporting Lisbona ma attualmente non ha ancora messo piede in campo. In realtà è ancora a Torino per curarsi dall’infortunio che lo tiene fermo da ormai 132 giorni. La Juventus dovrebbe spostare Sturaro in un altro club e ora che è tornato a correre potrebbe essere il rinforzo ideale per il centrocampo del Bologna. Un trasferimento a gennaio fattibile e la soluzione ideale per il calciatore che ha bisogno di giocare e di ritrovare la forma migliore.

Oltre a Moise Kean e Stefano Sturaro, il Bologna ha messo gli occhi anche su un altro calciatore della Juventus: si tratta di Leonardo Spinazzola, laterale ex Atalanta che attende ancora il suo debutto in maglia bianconera dopo il lungo stop dovuto all’operazione al legamento crociato.