Calciomercato Juventus, le ultime news sulle trattative

13 maggio 2019 - Francesco Fragapane

Calciomercato Juventus, tutte le ultime news di oggi, lunedì 13 maggio 2019, sulle trattative di mercato dei bianconeri in entrata e in uscita

MERCATO JUVE, LE NEWS DI OGGI

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

Sconfitta contro la Roma all’Olimpico che non pesa per la Juventus, che ha già vinto il suo ottavo scudetto di fila e risulta alquanto distratta in campo, anche se nel primo tempo avrebbe meritato il vantaggio contro i giallorossi. I pensieri vanno già alla prossima stagione e ovviamente al mercato estivo che potrebbe portare a Torino altri campioni, al netto di alcune cruciali cessioni.

Calciomercato Juve, le news su acquisti e trattative

Il centrocampo sarà senza dubbio il reparto nel quale la Juventus si muoverà maggiormente nel prossimo calciomercato estivo. Operazioni sia in uscita che in entrata, con la dirigenza bianconera che punta chiaramente a un nuovo grande colpo in casa Fiorentina. Dopo aver portato via Bernardeschi, la Juve vuole rendere bianconero anche Federico Chiesa. Il suo è un talento palese, che lo ha messo nel mirino di grandi club in Europa. La Fiorentina è fuori dall’Europa e impegnata nell’ennesima fase di rinascita, con Chiesa che avrebbe la possibilità di giocare la Champions League, competendo per qualcosa di molto importante.

I Della Valle lo valutano circa 70 milioni di euro e la sua vendita potrebbe finanziare le operazioni necessarie per garantire a Montella dei calciatori più adatti al suo gioco. La Juve sarebbe disposta a proporre alla viola ben 50 milioni di euro, ai quali si aggiungerebbe il cartellino di Orsolini, attualmente in prestito al Bologna. Quest’ultimo ha voglia di un progetto reale, di giocare per una squadra che lo abbia acquistato e intenda puntare su di lui. Questa potrebbe dunque essere la soluzione ideale.

Paratici guarda però anche all’attacco, che potrebbe non prevedere Paulo Dybala nella prossima stagione. La sua annata è stata deludente e venderlo ora vorrebbe dire ottenere il massimo possibile dal suo cartellino. Il feeling con Ronaldo non è mai scattato, non come quello con Mandzukic, che pure potrebbe dire addio a Torino nel caso in cui dovesse arrivare una nuova punta di peso. Si fa il nome di Mauro Icardi, in rottura con l’ambiente bianconero. La situazione dell’ex capitano nerazzurro è ancora tutta da decidere, con Wanda Nara, sua moglie e agente, che ha lanciato un possibile indizio sulla Juventus, spedendo delle frecciatine a Spalletti, spiegando come Ronaldo e Icardi siano compatibili e perfettamente in grado di giocare insieme.

Juve, il punto sulle cessioni

Si attende ancora l’incontro tra Allegri e Agnelli che potrebbe influenzare in maniera decisiva le scelte di mercato. L’ex Milan sarebbe tentato dal Psg e potrebbe decidere di lanciare l’assalto alla Champions League con un’altra squadra, concludendo il proprio ciclo in bianconero. I tifosi sognano Guardiola, mentre l’idea Conte è ormai tramontata. L’ex ct della Nazionale italiana è particolarmente vicino all’Inter al momento. Un’ipotesi intrigante sarebbe quella di Pochettino, che ha portato il suo Tottenham in finale di Coppa, per poi lanciare indizi su un suo possibile addio.

L’eventuale addio di Dybala non dipenderebbe invece dalla permanenza o partenza di Allegri. L’ultima stagione ha visto incrinarsi il rapporto tra i due ma la Juve sembra intenzionata a venderlo, al giusto prezzo, a prescindere dall’uomo in panchina. Trattenerlo vorrebbe dire correre il rischio di veder abbassare la sua quotazione di mercato. L’Inter sarebbe interessata e non è del tutto da escludere l’ipotesi di uno scambio tra due argentini (Icardi nel mirino). Qualora l’ex capitano nerazzurro dovesse giungere a Torino, Mandzukic inizierebbe a guardarsi intorno. Il croato ha dato tantissimo alla causa bianconera e, nonostante il recente rinnovo di contratto, non accetterebbe d’essere la terza punta, con chance risicate di scendere in campo.

Acquisti: Ramsey: c, Arsenal

Cessioni:

Trattative: Acerbi: d, Lazio; Chiesa: a, Fiorentina; Pogba: c, Manchester United; Rabiot: c, Psg; Zaniolo: c, Roma; Icardi: a, Inter; Romero: d, Genoa; Tonali: c, Brescia; James Rodriguez: a, Real Madrid; de Ligt: d, Ajax