Calciomercato Inter, le ultime news sulle trattative

7 maggio 2019 - Francesco Fragapane

Calciomercato Inter, tutte le ultime news di oggi, martedì 7 maggio 2019, sulle trattative di mercato dei nerazzurri in entrata e in uscita

Una giornata speciale per l’Atletico Madrid ma anche per l’Inter. Quest’oggi Diego Godin saluterà i colchoneros in una conferenza stampa d’addio, l’ennesimo atto prima di raggiungere l’Inter. Prima di giocare l’ultima partita stagionale in casa dell’Atletico Madrid, il difensore riceverà l’omaggio del Wanda Metropolitano: lo stadio si prepara ad una festa per salutare il suo capitano. Arrivato nel 2010/11, è diventato una bandiera del club dall’alto delle sue 387 partite giocate (con 27 gol) e degli 8 titoli vinti: una Liga, una Coppa del Re, una Supercoppa di Spagna, due Europa League e tre Supercoppe Europee. In scadenza di contratto al termine della stagione, è ormai risaputo che Godin giocherà il prossimo anno con la maglia dell’Inter: prima, però, il saluto del popolo rojiblanco che lo ha amato per 9 anni. Sky ha precisato le cifre dell’accordo firmato a gennaio. Godin guadagnerà poco più di 4 milioni fissi all’anno, con bonus può arrivare fino a un massimo di 6 milioni complessivi.

INTER, LE NEWS DI MERCATO DELL’8 MAGGIO

Calciomercato Inter, le news su acquisti e trattative

Dopo aver centrato il colpo Diego Godin, l’Inter ha intenzione di rinforzare anche le fasce laterali. I nerazzurri sono vicinissimi a Danilo, esterno brasiliano del Manchester City. Pur di sposare il progetto interista, l’ex Real Madrid è pronto a ridurre il suo ingaggio, che dovrebbe scendere a 3.5 milioni annui, dai 4.5 milioni che percepisce ora (ha ancora 3 anni di contratto, ndr) al Manchester City. Per lui pronto un quadriennale e o un quinquennale. Secondo quanto riportato da Sky, è stata anche formulata la prima offerta al Manchester City, che aveva pagato il giocatore 30 milioni per strapparlo nel 2017 al Real Madrid. I nerazzurri hanno messo sul piatto 15 milioni più bonus per avere il 27enne: il club inglese ha già fatto trapelare che non si opporrà alla sua cessione, ma vuole attendere fino a fine campionato per decidere se accettare o meno la cifra.

C’è però da fare chiarezza sul futuro della panchina dell’Inter. Nel corso di Sky Calcio Show, Gianluca Di Marzio ha parlato di tentazione Antonio Conte. Se da un lato c’è Spalletti, che oltre a poter contare su un contratto in essere è stato più volte confermato pubblicamente dall’amministratore delegato Beppe Marotta, quella che porterebbe a Conte è una pista ancora calda. Lasciare a casa Spalletti con il suo staff, però, costerebbe all’Inter circa 30 milioni lordi. Affidarsi a Conte, garantendogli almeno tre anni di contratto, richiederebbe una cifra altrettanto esosa. Se all’Inter dovesse arrivare Conte, il futuro di Icardi potrebbe essere un po’ più nerazzurro: l’attaccante, infatti, piace molto all’ex CT della Nazionale. Se dovesse rimanere Spalletti, una permanenza dell’argentino sarebbe invece più difficile.

Inter, il punto sulle cessioni

È sempre Mauro Icardi l’ago della bilancia sul fronte delle cessioni. L’attaccante argentino continua ad essere al centro delle trattative di mercato, ma ad oggi pare non sia ancora arrivata un’offerta ideale. Nel frattempo l’Inter non vuole farsi trovare impreparata e negli ultimi giorni sono circolate tantissime voci su eventuali sostituti. Il primo della lista è Falcao, attaccante del Monaco e in uscita. Il calciatore sarebbe l’ideale per alternarsi con Lautaro Martinez, con quest’ultimo che a tutti gli effetti diventerebbe il titolare per la prossima stagione.

  • Acquisti:
  • Cessioni:
  • Trattative: Danilo (d), Manchester City, Praet (c), Sampdoria, Gundogan (c), Manchester City, Pellegrini (c), Roma, Falcao (a), Monaco, Tagliafico (d), Ajax
TAG:
Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!