Calciomercato Inter, le ultime news sulle trattative: Spalletti esonerato, c'è Conte

30 maggio 2019 - Francesco Fragapane

Tutte le ultime news sulle trattative di calciomercato dell'Inter. Esonerato Luciano Spalletti, manca solo l'ufficialità per Antonio Conte. Icardi sempre più lontano

Era nell’aria già da tempo ormai ma ora è arrivata anche l’ufficialità. Luciano Spalletti non è più l’allenatore dell’Inter e lascia la società dopo due stagioni e dopo aver centrato due qualificazioni in Champions League. Al suo posto arriverà Antonio Conte, ancora non ufficializzato, ma già al lavoro per la prossima stagione. Il presidente Steven Zhang ha salutato con un post su Instagram l’allenatore Spalletti: «Un allenatore, un maestro, un amico», scrive nel suo messaggio e conclude: «Non dimenticheremo mai la tua dedizione verso questa squadra e ti ringraziamo tutti dal profondo del cuore. Una volta che sei stato l’allenatore dell’Inter, sarai sempre il mio allenatore. Grazie, mister Spalletti».

TUTTE LE ULTIME SULLE TRATTATIVE DELL’INTER

Proprio ieri l’ex allenatore di Chelsea e Juventus è stato immortalato in una fotografia mentre chiacchierava con lo staff della comunicazione della società nerazzurra. Insomma tutto pronto per il suo annuncio, mentre Luciano Spalletti saluta nonostante un contratto valido fino al 2021. Intanto Antonio Conte e tutta la dirigenza interista saranno al Wanda Metropolitano per assistere alla finale di Champions League.

Calciomercato Inter, le news su acquisti e trattative

La spina dorsale della nuova Inter di Antonio Conte sta prendendo forma prima ancora che inizi ufficialmente il calciomercato. Confermati Handanovic, Skriniar e De Vrij, l’arrivo di Diego Godin blinda il reparto arretrato. Il centrocampo dovrebbe avere come primo innesto Niccolò Barella, in arrivo dal Cagliari in un affare di circa 50 milioni di euro. Il talento sardo potrebbe raggiungere Radja Nainggolan, suo idolo, per formare una coppia di mediani dinamica davvero interessante. Nell’affare l’Inter spera di abbassare la cifra cash con l’inserimento di due giovani della Primavera, escluso dal giro Esposito che non verrà sacrificato per evitare un nuovo caso Zaniolo.

Per l’attacco si punta a Edin Dzeko, in uscita alla Roma dopo quattro stagioni di grande livello, ma il sogno è Romelu Lukaku del Manchester United. Per l’ex Everton c’è bisogno però di un’offerta valida e solo la cessione di Mauro Icardi potrebbe permettere all’Inter di imbastire una trattativa con i Red Devils. In ottica futura secondo il Corriere dello Sport l’Inter avrebbe messo le mani su Lucien Agoumè del Sochaux. Si tratta di un centrocampista classe 2002 e che si dividerà tra Primavera e prima squadra. Il ragazzo è costato circa 4,5 milioni di euro.

Inter, il punto sulle cessioni

Secondo quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport, il primo di Antonio Conte come allenatore dell’Inter è stato quello di mettere alla porta Mauro Icardi. Con un contratto fino a giugno 2021, non sono bastati i tanti colloqui avvenuti durante la stagione per mettere un punto alla crisi tra calciatore e società. Conte vuole chiudere la questione prima dell’8 luglio, ma ciò che manca realmente è un’offerta che possa permettere a Mauro Icardi di andare via. La clausola rescissoria da 110 milioni valida per l’estero non rappresenta un problema perché l’Inter punta ad ottenere “solo” 70 milioni. Un investimento che potrebbe fare la Juventus in Italia, mentre l’Atletico Madrid potrebbe essere interessato dopo l’addio a Griezmann.

Lontanissimo dall’Inter anche Balde Keita. Di proprietà del Monaco, il calciatore non verrà riscattato dalla società nerazzurra anzi sembra vicino alla Premier League. Secondo Sky Sport UK, ci sono alcuni club interessati al cartellino dell’ex Lazio che ora potrebbe essere ceduto per circa 25 milioni di euro.

  • Acquisti:
  • Cessioni:
  • Trattative: Danilo (d), Manchester City, Praet (c), Sampdoria, Gundogan (c), Manchester City, Pellegrini (c), Roma, Tagliafico (d), Ajax, Dzeko (a), Roma, Alexis Sanchez (a), Manchester United, Thomas (c), Atletico Madrid, Romelu Lukaku (a), Manchester United, Federico Chiesa (a), Fiorentina, Mateo Kovacic, (c), Real Madrid, Youcef Atal, Nizza, Niccolò Barella (c), Cagliari

RICEVI SU WHATSAPP LE ULTIME NEWS DI SKY SPORT GRATIS

Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!