Atalanta-Inter: orari e dove vedere la finale del campionato primavera in tv e streaming

14 giugno 2019 - Francesco Fragapane

Atalanta-Inter è la finale annunciata del Campionato Primavera 2018/2019. Le due corazzate si sfideranno allo stadio Ennio Tardini di Parma

Il Campionato Primavera 2018/2019 si chiude con una grandissima finale allo Stadio Ennio Tardini di Parma. Atalanta Inter deciderà chi sarà la squadra campione in una partita secca che si giocherà stasera 14 giugno alle ore 20.45. Entrambe le squadre sono state protagoniste di un meraviglioso percorso sia in regular season che nei playoff. L’Atalanta capolista non vince il campionato dal 1997/1998 ed è approdata in finale eliminando il Torino Primavera per 4-3 dopo i tempi supplementari. Per il club orobico l’ennesimo traguardo di una stagione storica che ha visto la prima squadra conquistare per la prima volta la Champions League.

Atalanta Inter primavera dove vederla in tv

L’Inter Primavera invece ha vinto gli ultimi due campionati e punta ad ottenere il tris. I ragazzi allenati da Armando Madonna hanno liquidato la Roma in semifinale con un netto 3-0 e vogliono confermare il titolo. Nella scorsa stagione l’Inter ha battuto in finale la Fiorentina grazie ai gol di Rover e Colidio, mentre due anni hanno sconfitto sempre i viola per 2-1 grazie ai gol di Vanheusden e Pinamonti. Battendo l’Atalanta, la società nerazzurra scavalcherebbe il Torino nell’albo d’oro del Campionato Primavera diventando la squadra ad aver conquistato più titoli (ora è a quota nove con i granata). Atalanta-Inter Primavera verrà trasmessa in diretta, in chiaro e in esclusiva da Sportitalia (trasmesso sul canale 60 del digitale terrestre in chiaro e sul canale 225 di Sky). La telecronaca è affidata a Gabriele Schiavi, mentre il commento tecnico sarà di Antonino Asta. A bordocampo invece ci sarà Giada Giacalone.

Le probabili formazioni Atalanta-Inter Primavera

Le due protagoniste del Campionato Primavera si giocheranno il titolo in una partita secca. L’Inter può contare su tutti i titolari e schierare così il 3-5-2 che ha funzionato a meraviglia contro la Roma in semifinale. In porta ci sarà Dekic, difesa a tre con Nolan, Rizzo e Zappa, mentre gli esterni saranno Grassini e Corrado. A centrocampo agiranno Schirò, Pompetti e Gavioli. In attacco la coppia collaudata Colidio-Salcedo. L’Atalanta invece proporrà probabilmente il 4-2-3-1 ma deve rinunciare a Carnesecchi, Colpani e Delprato, tutti e tre impegnati nel Mondiale Under 20. In campo per la porta ci sarà Ndiaye, la difesa sarà composta da Zortea, Okoli, Heidenreich e Brogni. Il centrocampo a due sarà sostenuto da Da Riva e Ta Bi, mentre dietro l’unica punta Piccoli agiranno Peli, Kulusevski e Cambiaghi

ATALANTA (4-2-3-1) – Ndiaye; Zortea, Okoli, Heidenreich, Brogni; Da Riva, Ta Bi; Peli, Kulusevski, Cambiaghi; Piccoli. All. Brambilla

INTER (3-5-2) – Dekic; Zappa, Nolan, Rizzo; Grassini, Schirò, Pompetti, Gavioli, Corrado, Colidio, Salcedo. All. Madonna

LEGGI GRATIS LE NOTIZIE DI SKY SPORT SU WHATSAPP!

Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!