Italia Turchia, le probabili formazioni

28 Marzo 2022 - Francesco Fragapane

Le probabili formazioni del match tra l'Italia e la Turchia: le scelte del commissario tecnico Roberto Mancini in vista della sfida di Konya

Gioca a Superscudetto

Ancora sotto shock per la sconfitta nei playoff di qualificazione ai Mondiali 2022 contro la Macedonia del Nord, l’Italia di Roberto Mancini si appresta ad affrontare la Turchia. Un match inutile dal punto di vista del risultato, ma che potrebbe servire per gettare le basi in vista del futuro azzurro all’insegna della ricostruzione.

VIDEO ITALIA-MACEDONIA 0-1: GOL E HIGHLIGHTS

La squadra che scenderà in campo a Konya sarà profondamente diversa rispetto a quella che ha affrontato la Macedonia a Palermo. Alcuni giocatori, infatti, hanno lasciato il ritiro a causa di problemi fisici, altri per motivazioni diverse. Ecco le ultime notizie sulle probabili formazioni di Turchia-Italia.

Le probabili formazioni di Italia-Turchia

Gianluigi Donnarumma viene confermato tra i pali dell’Italia che affronterà la Turchia a Konya. Cambia, però, il quartetto difensivo davanti al portiere del Paris Saint-Germain. De Sciglio e Biraghi agiranno sulle corsie laterali. Chiellini e Acerbi, invece, giocheranno in mezzo. Anche il centrocampo sarà nuovo di zecca con Tonali, Cristante e Pessina. Tridente inedito in attacco. Il centravanti sarà Scamacca, assente a Palermo per un guaio fisico. A sinistra spazio al suo compagno di squadra nel Sassuolo Raspadori, entrato a gara in corsa con la Macedonia. A destra, invece, toccherà a Zaniolo. Nella Turchia sarà Yilmaz il riferimento offensivo, con Cengiz Under e Akturkoglu alle sue spalle. A centrocampo possibili straordinari per l’interista Calhanoglu.

MONDIALI QATAR 2022: TUTTE LE NAZIONALI QUALIFICATE

Turchia (3-4-2-1): Cakir; Kabak, Demiral, Soyuncu; Celik, Kokcu, Calhanoglu, Kutlu; Under, Akturkoglu; Burak Yilmaz. All. Kuntz

Italia (4-3-3): Donnarumma; De Sciglio, Acerbi, Chiellini, Biraghi; Tonali, Cristante, Pessina; Zaniolo, Scamacca, Raspadori. All. Mancini

VIDEO BAYER LEVERKUSEN-ATALANTA 0-1: GOL E HIGHLIGHTS