Italia si qualifica ai mondiali 2022 in Qatar se…le combinazioni

11 Novembre 2021 - Enrico Gorgoglione

Quali sono le combinazioni che potrebbero condurre l'Italia di Mancini al primo posto e dunque ai Mondiali 2022

Gioca a Superscudetto

Venerdì 12 novembre si terrà la sfida tra Italia e Svizzera. Squadre in campo alle ore 20.45 per un match valevole per le qualificazioni ai Mondiali del 2022. Una gara ad altissima intensità tra due squadre pronte a dare tutto in campo. Si tratta di uno scontro diretto, considerando la classifica del Gruppo C. Entrambe le compagini sono infatti a quota 14 punti e un pareggio o sconfitta per gli azzurri rimanderebbe ogni possibile discorso all’ultima sfida. Ecco tutte le combinazioni di cui tener conto.

ITALIA-SVIZZERA, DOVE VEDERE LA GARA

Gruppo C, la classifica

Dopo l’ottima cavalcata dell’Italia, una cosa può essere detta con certezza: nessuno può privarci del primo o secondo posto. La distanza tra le prime due della classe e la Bulgaria, terza, è di sei punti. Va detto, però, che i bulgari hanno disputato sette gare, così come la Lituania. Non hanno dunque modo di recuperare lo svantaggio accumulato.

La vera sfida risiede nel conquistare il primo posto, dunque, attualmente nelle mani del gruppo di Roberto Mancini per la differenza reti. Chiudere il Gruppo C da primi della classe o da secondi fa tutto la differenza del mondo.

INFORTUNIO CHIELLINI, LE ULTIME NEWS

Chi si ritroverà in vetta, infatti, avrà un pass per Qatar 2022. Il secondo posto, invece, apre le porte della lotteria dei play-off. Ciò genera un ricordo terrificante nei tifosi, che nel 2018 hanno visto l’Italia non qualificarsi ai Mondiali. Molto si deciderà nello scontro diretto di Roma, allo stadio Olimpico. In seguito, invece, spazio a Irlanda del Nord-Italia e Svizzera-Bulgaria.

Italia-Svizzera, le combinazioni possibili

Per quanto molto si deciderà nella gara dell’Olimpico, matematicamente parlando occorrerà attendere l’ultima sfida per ottenere delle certezze assolute. Altro elemento da sottolineare, inoltre, è che in caso di parità di punti farà fede la differenza reti e non l’esito degli scontri diretti. A due giornate dalla fine, l’Italia di Mancini è avanti con un +11 rispetto al +9 della Svizzera (12 gol a 10 per noi). Ecco gli scenari:

  • Italia batte la Svizzera: basterà un pareggio nell’ultima giornata
  • Italia pareggia con la Svizzera: si dovrà puntare a vincere, con un orecchio teso alla gara degli svizzeri, tutelando la differenza reti
  • Italia perde con la Svizzera: servirà battere l’Irlanda e sperare in una vittoria della Bulgaria, tutelando la differenza reti

INFORTUNIO IMMOBILE, LE ULTIME NEWS