Italia-Ecuador 0-1, azzurri quarti ai Mondiali Under 20: gol e highlights

14 giugno 2019 - Enrico Gorgoglione

Segui la diretta di Italia-Ecuador Under 20. Dopo la delusione per la mancata finale, gli azzurrini proveranno a rifarsi con la conquista del terzo posto

Ancora una delusione  per l’Italia Under 20, che non riesce a confermare il terzo posto sul podio di due anni fa. La gara contro l’Ecuador non vede i migliori azzurri in campo, delusi dopo la mancata conquista della finale dei Mondiali. In campo il ritmo è compassato. Si vive di scatti, con l’Ecuador che tiene il controllo del possesso palla. Il pareggio però prosegue fino ai supplementari, con Mina che al 104’ riesce a trovare la deviazione vincente, dopo una spazzata degli azzurri. Non sono mancate le opportunità nel secondo tempo supplementare, con l’Italia che non riesce a trovare la gioia del gol, che sarebbe valso l’accesso ai calci di rigori finali. Gioia per l’Ecuador, che conquista la medaglia di bronzo.

ITALIA-ECUADOR: GOL E HIGHLIGHTS

ITALIA-ECUADOR 0-1 

Marcatori: 104′ Mina

Clicca qui e ricevi gratis le notizie di Sky Sport su Whatsapp

 

120+3′: FISCHIO FINALE! L’ITALIA ARRIVA QUARTA

117’: RANIERI SI DIVORA IL PARI! Palla ricevuta dopo un brutto rinvio dell’Ecuador. Tiro da ottima posizione ma palla sprecata sul fondo.

115’: Capone crea l’opportunità per rimettere l’Italia in corsa, puntando ai rigori. Palla al centro per Olivieri, leggermente più avanti rispetto alla sfera.

111’: Chance per Quintero, che prova il bolide dalla distanza. Pallone deviato da un azzurro, che Carnesecchi può bloccare.

110’: Capone tenta di pescare Ranieri. Un inserimento verso l’area dal grande potenziale, con Mina che riesce in un intervento complesso e anticipa il difensore azzurro.

105′: FINE PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE

104’: GOL DELL’ECUADOR! Cross da calcio di punizione e palla spiazzata dall’attenta difesa azzurra. Una deviazione però favorisce la deviazione vincente di Mina, che prova a chiudere il match ai supplementari.

101’: Tentativo di Alcivar. L’Ecuador è sempre vivo, esaltato ulteriormente dal rigore sbagliato dall’Italia. Il destro dalla distanza però non trova la porta.

96′: RAMIREZ PARA IL RIGORE DI OLIVIERI! Chance sprecata per l’Italia. Si resta sullo 0-0

94′: RIGORE PER L’ITALIA!

90+6′: SI VA AI SUPPLEMENTARI!

87’: Discussione accesa in campo, con confronto duro tra Capone e Quintero. L’ecuadoriano termina a terra, simulando un contatto violento. Ne nasce così una mischia.

74’: Campana prova a sfruttare al meglio un cross dalla sinistra su calcio di punizione. Il suo colpo di testa anticipa Carnesecchi ma non va nello specchio della porta.

70’: Ancora una volta Campana, che controlla bene la palla, la alta e tira al volo dai 25 metri circa. La sfera però termina alta.

66’: Campana ancora pericoloso. Bello il suo stacco, su cross da fermo, ma il colpo di testa termina fuori.

55′: PALO DI CAMPANA! Bella conclusione, che Carnesecchi riesce a deviare sul legno.

53′: Alcivar propositivo. Bella azione e tiro ancora una volta dai 25 metri. Termina fuorim

45′: FINE PRIMO TEMPO!

33’: Italia pericolosa! L’Ecuador mantiene maggiormente il possesso palla ma gli azzurri  manovrano bene. Da Candela a Capone, che cerca il filtrante per Gori. Poronzo però è attento e intercetta, salvando i suoi.

19’: Pressing alto dell’Italia, che riesce a recuperare palla sulla trequarti. Chance ottima per Alberico, che va al tiro, fuori di poco.

14’: Duro scontro tra Esposito e Plata. Nessuna squadra vuole cedere e l’agonismo ha portato ai due a terra. Necessario l’intervento dello staff medico. Fortunatamente nessuna grave conseguenza.

12’: Risponde l’Italia con Esposito. Bella ripartenza azzurra, con tiro dai 25 metri circa. Convincente la costruzione, meno la conclusione, che termina alta.

1′: FISCHIO D’INIZIO!

Il tabellino di Italia-Ecuador

FORMAZIONI UFFICIALI

Italia (3-5-1-1): Carnesecchi; Gabbia, Bettella, Ranieri; Candela, Esposito (62′ Colpani), Del Prato, Alberico, Tripaldelli (83′ Pellegrini); Capone; Gori (62′ Olivieri). All. Nicolato

Ecuador (4-2-3-1): Ramirez; Espinoza (60′ Mina), Porozo, Vallecilla, Palacios; Cifuentes, Alcivar (112′ Loor); Plata, Rezabala, Alvarado; Campana. All. Celico

Ammoniti: Candela (I), Vallecilla (E), Capone (I), Quintero (E), Plata (E), Olivieri (I), Gabbia (I)

Espulsi:

L’Italia Under 20 ha perso per un soffio la chance di conquistare la finale dei Mondiali Under 20. Grande rammarico tra gli azzurrini, che dovranno scrollarsi di dosso l’amarezza per la gara contro l’Ucraina. Battendo l’Ecuador infatti si avrà modo di imporsi come la terza giovane nazionale più forte al mondo. Un traguardo da conquistare con le unghie e i denti, riconfermando il piazzamento ottenuto due anni fa, per un bronzo che deve far ben sperare per il futuro.

TAG:
Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!