Italia-Bosnia, le probabili formazioni delle qualificazioni a Europei 2020

11 giugno 2019 - Francesco Fragapane

Le ultime sulle probabili formazioni di Italia-Bosnia: Mancini conferma Emerson Palmieri, possibile avvicendamento tra Chiesa e Bernardeschi

Italia-Bosnia, match valevole per la quarta giornata delle qualificazioni a Euro 2020, va in scena alle ore 20.45 all’Allianz Stadium di Torino. Gli azzurri di Roberto Mancini arrivano alla sfida di oggi da primi nel girone, con tre successi in altrettante partite. Molto convincente quello di sabato scorso contro la Grecia. Ad Atene, la Nazionale è stata protagonista di una prestazione praticamente senza sbavature, con un primo tempo da incorniciare. Le reti di Barella, Insigne e Bonucci hanno messo al tappeto i padroni di casa nel primo tempo. Mancini avrebbe voluto il quarto gol nella ripresa, ma la prova dei suoi è stata forse la migliore da quando è diventato il commissario tecnico azzurro. La Bosnia, invece, è reduce da una cocente sconfitta sul campo della Finlandia che si è imposta 2-0 grazie ad una doppietta di Pukki.

ITALIA-BOSNIA: IL RISULTATO IN DIRETTA LIVE

La classifica del Gruppo J vede l’Italia al comando con 9 punti in 3 partite, 11 gol realizzati e nessuno al passivo. Segue la Finlandia a quota 6, poi Grecia e Bosnia a 4, Armenia a 3 e Lichtenstein fanalino di coda ancora a zero punti. Rispetto alla sfida contro la Grecia, Mancini dovrebbe riproporre lo stesso schieramento tattico, variando qualcosa dal punto di vista degli uomini. Ecco tutte le ultime sulle probabili formazioni di Italia-Bosnia.

La probabile formazione dell’Italia: Bernardeschi insidia Chiesa in attacco

Roberto Mancini, per la sfida alla Bosnia, conferma il 4-3-3 che tanto bene ha fatto contro la Grecia. Orma è quello il modulo di riferimento sul quale costruire l’Italia che cercherà di non perdere l’appuntamento con i campionati europei itineranti del 2020. In porta ancora Sirigu che si è dimostrato molto attento in occasione dei pochi pericoli arrivati nella gara di sabato scorso. Prevista una novità nella linea difensiva: nel ruolo di terzino destro, al posto di Florenzi, dovrebbe giocare Mancini dell’Atalanta. Bonucci e Chiellini centrali, mentre a sinistra spazio di nuovo ad Emerson Palmieri, uno dei migliori ad Atene. Nessun cambio a centrocampo, con Barella, Jorginho e Verratti dal primo minuto. In attacco, Insigne con Bernardeschi e Quagliarella che dovrebbero sostituire Chiesa e Belotti.

Le ultime dal campo: i titolari dell’Italia

Italia (4-3-3), la probabile formazione: Sirigu; Mancini, Bonucci, Chiellini, Emerson; Barella, Jorginho, Verratti; Bernardeschi, Quagliarella, Insigne. Allenatore: Mancini.

La probabile formazione della Bosnia: Pjanic guida i suoi

Il commissario tecnico dell Bosnia, Prosinecki, si affida a Miralem Pjanic per guidare i suoi nella difficile trasferta di Torino. Il centrocampista della Juventus giocherà nel suo stadio e le speranze dei bosniaci sono riposte tutte nella sua esperienza. Nel 4-3-3, davanti al portiere Sehic, linea a quattro composta da Bicakcic, Sunjic, Zukanovic e Civic. A centrocampo Pjanic in cabina di regia con Gojak e Saric ai suoi lati. Davanti, saranno Visca e Vrancic ad innescare il centravanti Dzeko.

Le ultime dal campo: i titolari della Bosnia

Bosnia (4-3-3): Sehic; Bicakcic, Sunjic, Zukanovic, Civic; Gojak, Pjanic, Saric; Visca, Dzeko, Vrancic. Allenatore: Prosinecki.

LEGGI GRATIS LE NOTIZIE DI SKY SPORT SU WHATSAPP!

Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!