Dove vedere Polonia Italia: la partita di Nations League in tv e streaming

11 Ottobre 2020 - Francesco Fragapane

Dove vedere Polonia-Italia, prima delle due gare in programma per la nazionale guidata da Roberto Mancini, valida per la Nations League

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Polonia-Italia è una delle due gare in programma in questa pausa per le nazionali per il gruppo di Roberto Mancini. Un match valido per la Nations League, con l’Italia che è attualmente in testa al proprio gruppo, grazie a un pareggio e una vittoria. Non sarà facile però avere la meglio sulla Polonia, considerando anche la grande qualità del suo attacco, con un Robert Lewandowski in splendida forma.

GUIDA ALL’ASTA DEL FANTACALCIO

Dove vedere Polonia-Italia

Polonia-Italia, gara valida per la Nations League, è in programma alle ore 20.45 di quest’oggi, domenica 11 ottobre 2020. Chiunque volesse vedere questo match potrà collegarsi su Rai 1 che, come al solito, detiene i diritti di trasmissione delle sfide dell’Italia. Il confronto si disputerà a Danzica, con telecronaca di Alberto Rimedio. La sfida per la Nationa League sarà inoltre visibile anche su dispositivi mobile, come smartphone, tablet e notebook. Basterà sfruttare l’app Rai Play attivabile anche sulla propria Smart TV.

Le probabili formazioni di Polonia-Italia

Mancini può nuovamente contare su Bonucci. Chiellini potrebbe invece accomodarsi in panchina, lasciando spazio a Ogbonna. Il suo impiego avverrà nella sfida contro l’Olanda. In cabina di regia ci sarà Jorginho, con Sensi che scalpita per una maglia da titolare. Difficile però tenere in panchina Verratti. In attacco spazio alla coppia composta da Immobile e Kean.

Polonia che può contare su Milik, fuori rosa al Napoli ma titolare in nazionale. Ad affiancarlo ci sarà Lewandowski, con Piatek in panchina inizialmente.

POLONIA (4-4-2): Fabianski; Bereszynski, Glik, Bednarek, Rybus; Jozwiak, Goralski, Krychowiak, Grosicki; Milik, Piatek.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Ogbonna, Spinazzola; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Kean.