Dove vedere Italia Bosnia: la partita di Nations League in tv e streaming

4 Settembre 2020 - Enrico Gorgoglione

Dove vedere la sfida tra Italia e Bosnia, valida per la Nations League. Ecco il ritorno in campo della Nazionale guidata da Roberto Mancini

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Questa sera, alle ore 20.45, scenderanno in campo Italia e Bosnia in un match valido per l’UEFA Nations League. Un atteso ritorno, quello della Nazionale guidata da Roberto Mancini, che metterà piede in campo per la prima volta dopo l’emergenza Covid-19 e la quarantena che ha bloccato il mondo.

Gioca a Superscudetto

Un match che si disputerà a porte chiuse presso lo stadio Artemio Franchi di Firenze. Entrambe le squadre si ritrovano a fronteggiare l’esordio stagionale in questa seconda edizione di Nations League. Questo torneo è ancora giovane ma, come in molti hanno ormai compreso, rappresenta l’elemento sostitutivo della maggior parte delle amichevoli sparse durante l’anno. Un modo per rendere più interessanti gli scontri che interrompono i campionati per tre volte in una stagione.

FANTACALCIO, GUIDA ALL’ASTA 2020-21

Dove vedere Italia-Bosnia

Chiunque fosse interessato a seguire Italia-Bosnia, dovrà collegarsi alle ore 20.45 di questa sera. Il match è valido per la Nations League e vede le due squadre fare il proprio esordio stagionale, inserite nel Gruppo 1. A farne parte vi sono anche Olanda e Polonia, che giocheranno in contemporanea ad Amsterdam.

Si torna in campo dopo il 9-1 contro l’Armenia dello scorso 18 novembre a Palermo. La fase a gironi del torneo avrà fine a novembre, mentre le finali si disputeranno nell’autunno del 2021. La sfida sarà trasmessa in chiaro. È dunque possibile seguire il match su Rai 1 e Rai 1 HD, con collegamenti a partire dalle ore 20.30.

SERIE A, GLI ORARI DELLE PARTITE FINO ALLA 4^ GIORNATA

Le probabili formazioni

Italia (4-3-3) Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Biraghi; Zaniolo, Jorginho, Barella; Chiesa, Belotti, Insigne

Bosnia (4-3-3) Sehic; Kvrzic, Sunjic, Bicakcic, Kolasinac; Besic, Cimirot, Gojak; Visca, Dzeko, Duljevic