Belgio Italia Under 21 1-3, il tris non basta, Spagna prima nel girone: gol e highlights

22 giugno 2019 - Enrico Gorgoglione

Barella, Cutrone e Chiesa firmano la vittoria degli azzurrini sul Belgio. La qualificazione dell'Italia, da migliore seconda, dipende dai risultati degli altri gironi

FRANCIA ROMANIA UNDER 21 LIVE

L’Italia batte il Belgio 3-1 nella terza gara della fase a gironi degli Europei Under 21. Grande prova degli azzurrini che vanno in vantaggio nel primo tempo grazie a Barella.

ITALIA SI QUALIFICA ALLE SEMIFINALI DEGLI EUROPEI SE…

Di Cutrone e Chiesa le altre reti azzurre. Nonostante la vittoria, la Spagna passa da prima nel girone dopo il 5-0 inflitto alla Polonia. Residue speranze per gli azzurrini che possono ancora qualificarsi alle semifinali e alle Olimpiadi di Toky 2020: serviranno risultati favorevoli dalle degli altri gironi.

BELGIO-ITALIA 1-3 
Marcatori: 44′ Barella (I), 53′ Cutrone (I), 80′ Verschaeren (B), 91′ Chiesa (I) Clicca qui per il tabellino

90+6: FINE SECONDO TEMPO. L’Italia batte 3-1 il Belgio al ‘Mapei Stadium’ di Reggio Emilia. Una vittoria che non basta agli azzurrini per staccare il biglietto per le semifinali. Il largo successo della Spagna sulla Polonia, qualifica gli spagnoli da primi nel girone. Per passare come migliore seconda, l’Italia dovrà sperare in risultati favorevoli nelle gare di domani e dopodomani. Un pareggio tra Francia e Romania, in campo tra due giorni, qualificherebbe le due Nazionali estromettendo i ragazzi di Di Biagio.

95′: Finale nervoso di gara: cartellino giallo anche per Mancini.

94′: Ammonito Pezzella: il primo cartellino giallo tra le file degli azzurrini.

93′: Il Belgio chiude la partita in dieci uomini. Secondo giallo ed espulsione per Mbenza.

91′: GOL CONVALIDATO! Grazie all’aiuto del VAR, la rete di Chiesa viene convalidata: il replay mostra che l’attaccante degli azzurri parte in posizione regolare.

90′: Ultimo cambio azzurro: Dimarco sostituisce Barella.

89′: Chiesa va in gol con un destro potente che si infila sotto la traversa ma la rete viene annullata per fuorigioco.

87′: Palo di Mancini. Corner azzurro, il centrale dell’Atalanta stacca più in alto di tutto e colpisce il palo di testa.

82′: Di Biagio cambia ancora, buttando nella mischia Bonazzoli al posto di Lorenzo Pellegrini.

80′: GOL DEL BELGIO! Grande prodezza di Verschaeren che sorprende Meret dalla distanza con uno splendido tiro a giro.

76′: Giallo per Mbenza a pochi istanti dal suo ingresso in campo.

75′: Ultima sostituzione tra le file del Belgio: Saelemaekers lascia il campo a Mbenza.

73′: Primo cambio per Luigi Di Biagio. Il tecnico manda in campo Tonali che prende il posto di un applauditissimo Locatelli.

71′: Quinto cartellino giallo della partita: l’arbitro ammonisce Verschaeren, reo di aver colpito Chiesa a centrocampo.

68′: Conclusione di Cutrone a due passi da De Wolf, il portiere riesce a respingere in corne.

66′: Sinistro volante di Mandragora, De Wolf respinge con i pugni.

62′: Ammonito Mangala, appena entrato per aver fermato Barella in maniera irregolare.

59′: Doppio cambio nel Belgio: entrano Verschaeren e Mangala, escono Omeonga e Bastien.

57′: Altra ammonizione: stavolta tocca a Bushiri, punto dall’arbitro per proteste.

56′: Secondo ammonito della gara. Giallo a Cools per un brutto fallo ai danni di Cutrone.

53′: RADDOPPIO DELL’ITALIA! Cross di Pellegrini nel cuore dell’aria di rigore, grandissima girata di testa da parte di Cutrone che batte il portiere belga.

46′: INIZIO SECONDO TEMPO. Si riparte, al via la ripresa al ‘Mapei Stadium’ di Reggio Emilia con gli azzurrini avanti di un gol.

45’+1: FINE PRIMO TEMPO. Dopo un minuto di recupero, termina la prima frazione di gioco. Italia padrona del campo e capace di trovare il vantaggio allo scadere del primo tempo grazie a Barella. Qualificazione ancora aperta ma bisogna sperare che la Polonia riesca ad accorciare contro la Spagna, al momento avanti 3-0.

44′: VANTAGGIO DELL’ITALIA! Ennesimo traversone di Pezzella, Pellegrini salta di testa e la palla arriva a Barella: prima conclusione respinta, la seconda si insacca!

40′: Brutta notizia dagli altri campi. La Spagna si è portata sul 3-0 contro la Polonia. Risultati negativo per l’Italia che oltre a vincere, deve sperare che i polacchi accorcino le distanze.

27′: Lancio per Cutrone, l’attaccante azzurro non riesce a stoppare il pallone che carambola su Cools e per poco non beffa De Wolf.

25′: Sortita offensiva di Mancini che senza soluzioni create dai compagni, decide di calciare dalla distanza: pallone alto.

23′: Punizione di Pellegrini dalla lunga distanza. La palla si abbassa bene ma finisce alla destra del portiere belga.

15′: Italia ancora pericolosa. Chiesa ci prova dopo una serie di rimpalli.

11′: Risposta del Belgio. Lancio in profondità per Lukebakio che calcia di sinistro in diagonale: grande risposta da parte di Meret.

7′: Super occasione per l’Italia! Grande cross di Pezzella dalla sinistra, Barella colpisce al volo di testa ma non trova lo specchio della porta.

4′: Contropiede azzurro, Chiesa riesce a mettere in mezzo dalla destra, libera la difesa del Belgio.

1′: INIZIO PRIMO TEMPO. Partiti: al via Belgio-Italia, ultima partita della fase a gironi degli Europei Under 21.

Il tabellino di Belgio-Italia

Belgio (4-4-2): De Wolf; Cools, Bornauw, Bushiri, Cobbaut; Omeonga (dal 59′ Verschaeren), Schrijvers, Heynen, Bastien (dal 59′ Mangala); Lukebakio, Saelemaekers (dal 75′ Mbenza). All.: Walem. A disp.: Jacker, Teunckens, De Norre, Iseka, De Sart,  Schryvers, Amuzu, Wouters.

Italia (4-2-3-1): Meret; Calabresi, Mancini, Bastoni, Pezzella; Barella (dal 90′ Dimarco), Mandragora; Chiesa, Locatelli (dal 73′ Tonali), Pellegrini (dall’82’ Bonazzoli); Cutrone. All. Di Biagio. A disp.: Audero, Montipò, Orsolini, Adjapong, Bonazzoli, Romagna, Kean, Murgia.

Arbitro: Jovanović (SRB)
Marcatori: 44′ Barella (I), 53′ Cutrone (I), 80′ Verschaeren (B), 91′ Chiesa (I)
Ammoniti: 45′ Saelemaekers (B), 56′ Cools (B), 57′ Bushiri (B), 62′ Mangala (B), Verschaeren (B), 76′ Mbenza (B), 94′ Pezzella (I), 95′ Mancini (I)
Espulso: 93′ Mbenza (B)

Belgio e Italia si affrontano al ‘Mapei Stadium’ di Reggio Emilia per la terza giornata della fase a gironi degli Europei Under 21. Gara da dentro o fuori per gli azzurrini di Luigi Di Biagio che hanno messo a rischio la qualificazione al prossimo turno con la sconfitta di mercoledì contro la Polonia. In ballo, oltre all’accesso alle semifinali, c’è anche il biglietto per le Olimpiadi di Tokyo 2020. Passano alla fase successiva del torneo le prime classificate di ogni girone più la migliore seconda. Per qualificarsi da prima nel proprio raggruppamento, l’Italia dovrebbe battere il Belgio e sperare che la Spagna batta la Polonia ma con meno di tre gol di scarto.

Per passare come migliore seconda, invece, la nazionale italiana dovrebbe vincere con un punteggio rotondo e sperare in risultati favorevoli nel proprio e negli altri gironi. Scenario complicato nonostante il 3-1 alla Spagna che lasciava ben sperare in vista delle gare successive. Per la sfida di stasera, Di Biagio sembra intenzionato a riproporre il 4-3-3 con Meret tra i pali, Calabresi e Pezzella sulle fasce e la coppia di difensori centrali formata da Bonifazi e Mancini. Pellegrini, Mandragora e Barella a centrocampo con Chiesa e Orsolini a supporto dell’unica punta che sarà uno tra Kean e Cutrone, con lo juventino leggermente favorito. Clicca qui e ricevi gratis le notizie di Sky Sport su Whatsapp

TAG:
Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!