Milan, Suso: "Il mio futuro è al Siviglia, auguro il meglio ai rossoneri"

14 Febbraio 2020 - Enrico Gorgoglione

Intervistato da Diario de Sevilla, Suso ha parlato del suo rapporto con Pioli, delle difficoltà riscontrate al Milan nelle ultime stagioni e del suo futuro

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

A meno di un mese dalla cessione al Siviglia, Suso è tornato a parlare della sua esperienza al Milan. L’attaccante spagnolo ha negato di avere avuto incomprensioni con con Stefano Pioli, ma ha sottolineato le difficoltà vissute nelle ultime due stagioni a San Siro. Intervistato dal Diario de Sevilla Suso ha ribadito: “Non ho mai avuto problemi con Pioli, ci siamo parlati sempre in modo chiaro. Auguro al Milan, all’allenatore e ai miei ex compagni il meglio. Ho visto il derby, hanno giocato bene, erano in vantaggio 2-0, ma purtroppo alla fine hanno perso 4-2”. Nessun dubbio sul futuro in vista della prossima stagione dopo cinque anni passati al Milan: “Ci sono stati cambi di proprietà e anche di allenatori ma ho sempre fatto la mia parte. Quando ho smesso di sentirmi un giocatore importante ho capito che era arrivato il momento di cambiare squadra. Futuro? Monchi mi ha voluto al Siviglia. Spero di restare qui a lungo”.

TAG: