Milan news, Gullit: "Lasciate lavorare Boban e Maldini"

17 Febbraio 2020 - Enrico Gorgoglione

Ruud Gullit parla del Milan e del futuro della società rossonera. L'ex attaccante crede nel lavoro di Boban e Maldini e predica fiducia

Un ex entrato nella storia del Milan e sempre nel cuore degli appassionati e dei tifosi rossoneri. Ruud Gullit ha parlato della sua ex squadra in un’intervista alla Gazzetta dello Sport. L’olandese ha fiducia nella società e in Paolo Maldini e Zvonimir Boban, saranno loro a permettere al Milan compiere il salto di qualità necessario. “Spero che lascino lavorare Maldini e Boban, sanno cosa fare”, queste le parole di Gullit che però in breve termine non vede segnali positivi soprattutto per lottare in Italia e in Europa: “Il Milan non ha ancora uno stadio suo, e sappiamo quanto sia importante oggi. Ma soprattutto non sai chi sia davvero il proprietario e cosa voglia. La società è passata di mano due volte negli ultimi anni e non c’è chiarezza”. Gullit tira in ballo come esempio la Juventus sottolineando come si conosca qual è la proprietà e cosa ha in mente: “Nel caso del Milan non riesci a capire se lo gestiscono solo per un investimento o con un’idea precisa. Dev’esserci, altrimenti avere successo è impossibile”.

MILAN: INFORTUNIO CALHANOGLU