Piatek alla Fiorentina: ruolo e perché comprarlo al fantacalcio

28 Gennaio 2022 - Redazione

Torna in Serie A il pistolero Piatek: il polacco arriva a Firenze insieme a Cabral: scopriamo cosa fare con lui al fantacalcio.

Gioca a Superscudetto

Importante ritorno in Serie A: Krzysztof Piątek tornare nel paese che lo ha lanciato al grande calcio, vestirà la maglia della Fiorentina. Arrivato come un oggetto misterioso, nella stagione 2018-2019 il pistolero si rende protagonista di una stagione pazzesca col Genoa, segnando a rotta di collo e guadagnandosi la chiamata del Milan. 13 gol nei sei mesi in rossoblù, poi a Milano piano piano cala e nella stagione successiva è poco più che un fantasma. Quindi l’addio, l’approdo all’Hertha Berlino, ma nemmeno qui Piatek riesce a ritrovarsi. Ora torna in Italia, per provare a far rivedere quel grande attaccante che abbiamo ammirato a Genova.

CABRAL ALLA FIORENTINA: RUOLO E CONSIGLI PER IL FANTACALCIO

Piatek alla Fiorentina: ruolo e consigli per il fantacalcio

Il polacco era arrivato a Firenze per fare il vice Vlahovic, prendendo il posto di un impalpabile e a dir poco deludente Kokorin. Con la cessione di Vlahovic alla Juventus e l’acquisto di Cabral dal Basilea, cambia qualcosa a livello di gerarchie. I due attaccanti, infatti, partono sostanzialmente alla pari e poi sarà il campo a decidere chi sarà la prima punta titolare e chi invece l’alternativa.

In ottica Fantacalcio, se si ha la possibilità di prendere entrambi i nuovi centravanti viola, è consigliabile prendere sia Piatek che Cabaral. Se invece avete lo spazio e le finanze per uno solo di questi due giocatori, Piatek può essere una scommessa interessante a patto di avere un reparto offensivo con altri giocatori che hanno la certezza di essere titolari.