Paredes alla Juve: i consigli per l'asta di fantacalcio

1 Settembre 2022 - Francesco Fragapane

Leandro Paredes è un nuovo giocatore della Juventus: le caratteristiche del centrocampista argentino e come gestirlo all'asta del fantacalcio

Gioca a Superscudetto

Nuovo colpo di calciomercato per la Juventus che ha ingaggiato Leandro Paredes dal Paris Saint-Germain. Il centrocampista argentino arriva in bianconero in un’operazione da circa 20 milioni di euro: 5 milioni di euro per il prestito oneroso più 15 per il riscatto a determinate condizioni. Il tecnico Massimiliano Allegri è stato accontentato dalla società, ricevendo il rinforzo di qualità che chiedeva a centrocampo. Per Paredes si tratta di un ritorno in Serie A: nel nostro campionato, infatti, ha vestito le maglie di Chievo, Empoli e Roma, prima delle esperienze all’estero con le maglie di Zenit San Pietroburgo e Psg. Ecco come comportarsi con il centrocampista argentino in vista dell’asta del fantacalcio.

VIDEO JUVENTUS-SPEZIA 2-0: GOL E HIGHLIGHTS

Paredes alla Juventus: perché prenderlo al fantacalcio

Paredes arriva alla Juventus per alzare ulteriormente il tasso qualitativo dei bianconeri di Massimiliano Allegri. L’allenatore cercava un giocatore in grado di dettare i ritmi in mezzo al campo. L’argentino sarà il vertice del centrocampo bianconero e nelle idee del mister partirà da titolare con al suo fianco due tra Locatelli, Miretti, McKennie e Pogba, quando il francese tornerà dall’infortunio.

INFORTUNIO SZCZESNY: NEWS DALLA JUVENTUS E TEMPI DI RECUPERO

La domanda sorge spontanea: come gestire Paredes all’asta del fantacalcio? L’ex Paris Saint-Germain non è sicuramente una macchina da bonus, sia per caratteristiche che per ruolo ricoperto in campo. Gol e assist non sono il suo forte, ma dalla sua ha una buona continuità di rendimento. Per questo, dunque, si consiglia di prenderlo come quarto o quinto slot di reparto, senza svenarsi ma senza sottovalutare un calciatore che può garantire un’ottima media nel lungo periodo.

VIDEO INTER-CREMONESE 3-1: GOL E HIGHLIGHTS