Infortunio Schick, problemi nell'attacco della Roma

12 febbraio 2019 - Enrico Gorgoglione

Roma, si ferma Schick: lesione al flessore per l'attaccante ceco che salterà le prossime due partite di campionato contro il Bologna e il Frosinone

Schick si ferma: l’attaccante della Roma, dopo la partita contro il Chievo, ha riportato una lesione al flessore sinistro. Un infortunio che lo costringerà a saltare la sfida di Champions League contro il Porto e sicuramente le due partite di campionato contro il Bologna e il Frosinone. Un duro colpo per l’ex Sampdoria, costretto a fermarsi proprio in un momento in cui stava ritrovando la fiducia in sé stesso e anche quella del tecnico Eusebio Di Francesco. Schick aveva giocato titolare le ultime due gare di campionato contro Milan e Chievo, partendo largo da sinistra nel terzetto di trequartisti dietro a Dzeko. Rappresentava un’alternativa tattica per Di Francesco, costretto adesso a fare a meno di lui proprio quando sembrava perfettamente recuperato, sia fisicamente che mentalmente.

Infortunio Schick: dinamica e tempi di recupero

Doccia fredda per Patrik Schick, uscito anzitempo durante la sfida di domenica scorsa vinta dalla Roma contro il Chievo. Durante la ripresa, l’attaccante cieco aveva chiesto il cambio a causa di un problema muscolare. Il giocatori si è sottoposto ad esami strumentali che hanno evidenziato una lesione muscolare al flessore della coscia sinistra. Un infortunio che arriva nel momento in cui Schick era pronto per trascinare la Roma da qui alla fine della stagione. Dopo un avvio di campionato tra alti e bassi, complici anche i soliti problemi fisici, l’ex Sampdoria aveva ritrovato la fiducia giornata dopo giornata. Adesso, deve fermarsi di nuovo.

I tempi di recupero si stimano intorno alle tre settimane. Questo significa che Schick, oltre all’andata dei quarti di finale di Champions League contro il Porto, dovrà saltare almeno le prossime due partite di campionato. Nella prima, la Roma sarà impegnata in casa contro il Bologna, mentre nella seconda andrà a far visita al Frosinone. A Trigoria sperano di poter recuperare il giocatore per i primi di marzo, giusto in tempo per il derby contro la Lazio di Simone Inzaghi.

Di Francesco e l’infortunio di Schick

Dell’infortunio di Schick ha parlato anche Eusebio Di Francesco in conferenza stampa, augurandosi al tempo stesso di poter recuperare in fretta Perotti e Under: “Abbiamo perso Schick per infortunio – ha dichiarato il tecnico giallorosso – tutti gli altri infortunati rientreranno a breve, speriamo di averli a disposizione già contro il Bologna. Parlo di Under e Perotti: ci auguriamo di recuperarli in vista della prossima partita di campionato”.

Nelle ultime giornate di campionato, Eusebio Di Francesco aveva trovato la quadratura in attacco, schierando El Shaarawy, Zaniolo e Schick dietro a Dzeko. L’infortunio del talento cieco lo costringe a dover valutare delle alternative. Con Perotti e Under ancora in dubbio, il tecnico ha due possibili soluzioni per la partita dell’Olimpico contro il Bologna. Una risponde al nome di Justin Kluivert: potrebbe essere lui a sostituire Schick sulla fascia sinistra del quartetto offensivo. L’altra, invece, vedrebbe Alessandro Florenzi spostato sulla linea dei trequartisti a destra, con El Shaarawy  spostato sull’altra corsia. In casa Roma si ferma anche Karsdorp: il terzino destro olandese è indisponibile a causa di un infortunio muscolare. Due buone notizie, invece, arrivano da Olsen e Manolas: entrambi assenti con il Chievo, sono pienamente recuperati e partiranno titolari.

Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!