Infortunio Ronaldo: Napoli a rischio per l'attaccante della Juventus

28 Febbraio 2019 - Enrico Gorgoglione

Scatta l'allarme Cristiano Ronaldo in casa Juventus: un problema alla caviglia sinistra potrebbe far saltare la sfida con il Napoli al fenomeno portoghese

Gioca a Superscudetto

Ronaldo, scatta un campanello d’allarme in casa Juventus. Il fenomeno portoghese non si è allenato con il resto del gruppo durante l’ultima seduta alla Continassa. Il motivo? Un trauma contusivo alla caviglia sinistra rimediato nella sfida di campionato contro il Bologna. Una notizia che preoccupa l’ambiente bianconero in vista del big match della 26^ giornata contro il Napoli. Cristiano Ronaldo ha svolto già i primi accertamenti medici. Per il momento, sono escluse lesioni ma la sua presenza in campo al San Paolo non è scontata.

Il numero 7 della Juventus sente avverte ancora un po’ di dolore e sosterrà nuovi controlli nelle prossime ore. Massimiliano Allegri e lo staff medico della Vecchia Signora faranno tutte le valutazioni del caso. Non vogliono rischiarlo in ottica Champions League, con la gara di ritorno degli ottavi contro l’Atletico Madrid. In caso di assenza con il Napoli, Bernardeschi potrebbe prendere il suo posto nel tridente offensivo.

Infortunio alla caviglia: le condizioni di Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo si porta dietro un problema fisico dalla partita contro il Bologna. L’ex Real Madrid non ha brillato al Dall’Ara, in un match deciso da un gol di Paulo Dybala. Domenica storta per il portoghese, condizionato da una botta alla caviglia che può rendergli la vita difficile in ottica Napoli. Nell’allenamento di ieri, Cristiano Ronaldo non ha lavorato insieme ai suoi compagni che preparano la super sfida agli azzurri di Ancelotti. Il trauma contusivo alla caviglia sinistra lo mette in dubbio per la gara del San Paolo. I primi esami hanno escluso la lesione ma in casa bianconera non vogliono prendere decisioni avventate.

Oltre alla partita contro il Napoli, bisogna ragionare anche in vista della sfida in Champions League con l’Atletico Madrid. Sarà un crocevia fondamentale per la stagione dei bianconeri, chiamati a rimontare lo 0-2 rimediato all’andata. Da quando è arrivato a Torino, Cristiano Ronaldo non ha mai saltato una partita per infortunio. Il portoghese ha guardato da casa la sfida di Champions con lo Young Boys a causa per squalifica. In campionato e in Coppa Italia, con Atalanta e Bologna, è partito dalla panchina esclusivamente per motivi di turnover. Le prossime ore saranno decisive per capire se scenderà in campo con il Napoli oppure no.

Napoli-Juventus: la probabile formazione dei bianconeri

Insieme a Cristiano Ronaldo, ha lavorato a parte anche Douglas Costa. Il brasiliano è reduce da un affaticamento al quadricipite e da una botta al polpaccio. Per lui pochi dubbi in vista del Napoli: la sua assenza appare praticamente certa. Se i nuovi esami escluderanno problemi alla caviglia di Ronaldo, il portoghese partirà per il San Paolo. Il suo nome sarà inserito sulla lista dei convocati ma potrebbe partire dalla panchina. Allegri vuole risparmiarlo pensando all’Atletico Madrid e magari utilizzarlo solo a partita in corso. In questo caso, sarebbe Bernardeschi a prendere il suo posto nell’attacco bianconero con Mandzukic e Dybala.

Ronaldo a parte, la formazione della Juventus che affronterà il Napoli di Carlo Ancelotti è quasi decisa. Si punta tutto sui titolari: Szczesny in porta, Bonucci e Chiellini al centro della difesa con Joao Cancelo a destra e Alex Sandro a sinistra. A centrocampo, spazio a Pjanic in cabina di regia con Bentancur e Matuidi ai suoi lati. Davanti, Mandzukic e Dybala con uno tra Cristiano Ronaldo e Bernardeschi.