Fantacalcio, le variazioni delle quotazioni su Superscudetto della 23^ giornata di Serie A

4 Febbraio 2020 - Enrico Gorgoglione

Le variazioni delle quotazioni al concorso Superscudetto in vista della 23^ giornata di Serie A

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Solito appuntamento con le variazioni delle quotazioni dei calciatori al concorso Superscudetto. Ieri si è conclusa la 22^ giornata di campionato: tanti risultati importanti con Juve, Inter e Lazio che vincono e continuano a lottare per il titolo. Il Milan ferma la sua corsa in casa senza Zlatan Ibrahimovic contro un ottimo Verona. Cade anche la Roma sotto i colpi di un grande Sassuolo. Il Napoli sta uscendo dalla crisi: il 4-2 contro la Sampdoria, dopo una rimonta subita, è una prova importante. Andiamo a vedere quali calciatori hanno subito variazioni, in positivo o in negativo, in questo week-end in vista della 23^ giornata.

SQUALIFICATI SERIE A PER LA 23^ GIORNATA

FANTACALCIO, TOP E FLOP DELLA 22^ GIORNATA

Salvatore Sirigu - Torino

Un pessimo periodo per Sirigu che prende gol da ogni dove: dopo i 7 dell’Atalanta e i 4 del Milan in Coppa Italia, altri 4 dal Lecce. Inevitabile il calo di valutazione che passa da 20 a 18.

Theo Hernandez - Milan

Forse la peggior prestazione di Theo Hernandez da questo veste la maglia del Milan contro l’Hellas Verona domenica pomeriggio. Tanti errori tecnici e soprattutto difensivi: da uno di questi è arrivato il gol degli ospiti. Passa da 22 a 21.

Gianluca Mancini - Roma

Serata no per Gianluca Mancini della Roma: tantissimi errori contro il Sassuolo gli causano il calo da 18 a 17.

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Rafael Toloi - Atalanta

Prestaizoni in crescita invece quelle di Rafael Toloi dell’Atalanta. La valutazione sale da 17 a 19 e Gian Piero Gasperini sorride.

Matthijs De Ligt - Juventus

La crescita di Matthijs de Ligt è evidente settimana dopo settimana. Contro la Fiorentina è arrivata anche la gioia del gol, il secondo in questo campionato. Sale da 20 a 22.

Manuel Lazzari - Spal

Il palo gli nega la gioia del gol in Lazio-Spal, ma sulla ribattuta Caicedo segna e regala un sospiro di sollievo. L’esterno biancoceleste è l’uomo giusto al posto giusto nel momento giusto. Da 18 a 20.

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Hakan Calhanoglu - Milan

Tre gol in pochi giorni per Hakan Calhanoglu: prima la doppietta in Coppa Italia, poi il gol contro il Verona su punizione (con deviazione). La valutazione passa da 18 a 20.

Juraj Kucka - Parma

Gol e prestazione contro il Cagliari sabato pomeriggio. Giocatore fondamentale per D’Aversa.

Jeremie Boga - Sassuolo

Ormai Boga non è più una sorpresa. Straripante contro la Roma, si fa perdonare il fallo che causa il rigore con un altro gol da cineteca. Sale da 25 a 28.

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Francesco Caputo - Sassuolo

A proposito di Sassuolo. Doppietta contro la Roma e inevitabile miglioramento della valutazione su Superscudetto. Da 37 a 42.

Romelu Lukaku - Inter

Sempre più leader e trascinatore dell’Inter. A Udine vince da solo: il primo gol lo inventa dal nulla, il secondo è su rigore. Passa da 58 a 62.

Ciro Immobile - Lazio

A meno di clamorosi colpi di scena, Ciro Immobile sarà il nuovo miglior marcatore della storia della Serie A. Mancano 17 partite alla fine e solo 12 gol per superare Gonzalo Higuaìn. Contro la Spal abbiamo assistito a qualcosa di disumano. Sale ancora e va da 73 a 77.

CONSIGLI FANTACALCIO, ASTA DI RIPARAZIONE: LA GUIDA COMPLETA

SERIE A 2019-2020: IL CALENDARIO