Consigli fantacalcio, chi schierare per la 36^ giornata

24 Luglio 2020 - Francesco Fragapane

Consigli fantacalcio, chi schierare per la 36^ giornata. Ecco i nostri consigli su chi schierare per la prossima giornata di fantacalcio

Come ogni inizio di giornata, anche questa volta arrivano i consigli per il fantacalcio. Ovviamente ci sono tantissimi giocatori in forma che meritano una chance. Altri, invece, non sembrano propriamente a loro agio in questo momento. Ecco dunque quali sono le scelte consigliate per la 36^ giornata di campionato, che ormai porta vicini al traguardo per quanto concerne la Serie A di questa stagione.

Fantacalcio, chi schierare in difesa

Una delle regole non scritte del Fantacalcio è quella di schierare sempre il portiere che gioca in casa. Nella 36^ giornata di campionato si può optare per Meret del Napoli, anche se la squadra di Gattuso ha dimostrato di non essere impenetrabile. Molto più saggio puntare su Szczesny della Juventus che affronterà una Sampdoria senza obiettivi o Joronen contro il Parma in una partita senza obiettivi per entrambe le squadre. In difesa conferma per Criscito, in gol nel derby della Lanterna. Occhio anche a Smalling della Roma e de Ligt della Juventus, entrambi in grado di essere pericolosi anche in zona offensiva.

I centrocampisti e gli attaccanti consigliati

Per il centrocampo Fabian del Napoli potrebbe essere il colpo a sorpresa della giornata in una partita aperta come quella contro il Sassuolo. Stesso discorso per Mkhytarian, uno dei centrocampisti più in forma di quest’ultima parte di stagione e che potrebbe risultare decisivo contro la Fiorentina. In attacco invece spazio a Rebic contro l’Atalanta, in uno dei big match della giornata. Anche in questo caso parliamo di uno dei calciatori più in forma del momento. Impossibile non consigliare Ciro Immobile e Cristiano Ronaldo, entrambi a caccia del record di gol di Higuain, del titolo di capocannoniere e della Scarpa d’Oro. In due partite senza reali obiettivi, i due attaccanti potrebbero scatenarsi.

PES 2021, INTER E MILAN CAMBIANO NOME